17-09-2020 ore 17:56 | Politica - Crema
di Rebecca Ronchi

Arci Ombriano. Tre giorni di Dj set e di cene benefiche per il soccorso alimentare

Lo scorso aprile l’Arci di Ombriano, in rete con gli altri circoli Arci del territorio, gli Scout e il gruppo Pantelù ha lanciato il progetto di soccorso alimentare alle famiglie in difficoltà socio-economica del territorio. Ad oggi ha intercettato oltre 130 nuclei familiari e più di 400 persone in situazione di bisogno tramite segnalazioni di Comuni, Enti del terzo settore e chiamate allo sportello unico.

 

Pacchi alimentari completi

Dall’inizio dell’epidemia ad oggi, la solidarietà arrivata è stata tale da poter distribuire gratuitamente e senza nessun contributo pubblico circa 1000 pacchi alimentari completi (scatolame, pasta, prodotti di colazione, prodotti di igiene personale, frutta e verdura, formaggi, ecc). Ora, vista la situazione di crisi che si sta prospettando nel Paese, l’Arci di Ombriano ha deciso di strutturare in modo permanente il progetto.

 

Dj set e cene benefiche

Al riguardo ha organizzato una tre giorni di autofinanziamento, prenotando ai numeri 3924015167 e 3491286333. Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 settembre il Circolo Arci di Ombriano ospiterà dj set e cene per finanziare il progetto di Soccorso alimentare. Iniziative simili verranno replicate negli arci di Soresina, Castelleone e San Bernardino. Inoltre, tramite la collaborazione con Alma Birrificio di Monza metterà a disposizione la birra solidale Sank: l’incasso della vendita sarà destinato a finanziare in modo continuativo il progetto.

1307