16-11-2019 ore 16:45 | Politica - Crema
di Andrea Galvani

Crema, primo Forum della mobilità. Gli Enti ed i cittadini pretendono un servizio migliore

Stamattina a Crema si è tenuto il primo Forum della mobilità. Centrato, per la soddisfazione dell’assessore Fabio Bergamaschi, l’obiettivo di riunire nella sala consiliare tutti i portatori di interesse e soprattutto - dati alla mano (in allegato le relazioni) - di fotografare l’esistente, come base condivisa per cercare di trovare delle soluzioni. Possibilmente in tempi piuttosto ristretti. In estrema sintesi, per i pendolari (5 mila), che quotidianamente utilizzano il servizio nel tentativo (il più delle volte vano) di raggiungere in orario il posto di lavoro o di studio a Milano e di rientrare a casa senza regalare ore preziose all’attesa nel vuoto, oppure al caldo e al freddo delle stazioni, non ci sono dubbi: “il servizio è insostenibile”.

 

Trasporto ferroviario

Le criticità sono note. Partiamo dai treni. Usando le parole del sindaco Stefania Bonaldi “lo stato del trasporto su ferro senza dubbio è quello più carente e sul quale l'impegno, pure emerso, deve ancora dare i suoi frutti”. I gestori del servizio hanno assicurato che i binari della direttrice cremasca saranno completamenti rifatti entro aprile 2020. Tra le note positive “la riqualificazione della stazione di Crema ed i lavori del sottopasso”. Per il sindaco di Crema appaiono invece “troppo sfumati gli impegni sul rinnovo del materiale rotabile, il miglioramento della puntualità, la limitazione dei guasti e delle soppressioni. Una scarsa qualità del servizio che impatta direttamente sulla qualità generale della vita di chi viaggia, materia delicatissima e da trattare con cura”.

 

Trasporto su gomma

Giudicata più positivamente (nonostante anche in questo non siano mancati i rimbrotti dei pendolari), la situazione del trasporto su gomma, frutto di un delicato quanto pressante lavoro di tessitura e dialogo tra referenti istituzionali (Comune, consiglieri regionali, Agenzia per il trasporto pubblico) e Autoguidovie (che in piazza Duomo ha presentato i nuovi bus entrati in servizio nelle scorse settimane). A breve, ha spiegato Paola Scorsetti sarà operativo un comitato pendolari su gomma: raccoglierà e fornirà informazioni, monitorando costantemente lo stato dell'arte. Ha invece ampi margini di miglioramento il servizio di trasporto dedicato ai 7 mila studenti che quotidianamente raggiungono le scuole di Crema. La situazione verrà monitorata dal tavolo cremasco costituito da “Agenzia del Tpl e dirigenti scolastici per una comunicazione più strutturata e coordinata, che faciliti la programmazione”. Hanno assicurato un contributo anche i sindaci dell’Area omogenea cremasca. Anche loro dovranno mantenere alta l'attenzione, affinchè Regione Lombardia imprima la giusta accellerazione ad un settore strategico come il trasporto, direttamente collegato a quello della salute di tutti i cittadini. Al Forum cremasco sono intervenuti Valeria Chinaglia (dirigente Regione Lombardia assessorato alla mobilità e trasporti), Luca Cavacchioli (direttore territoriale Rfi) Rosa Frignola (Direttore commerciale Rfi), Paolo Garavaglia (direttore comunicazione Trenord), Elena Colombo (direttore d’area Autoguidovie), Claudio Cerioli (direttore Agenzia Tpl Cremona Mantova) e Franco Miceli di Consorzio.it.

634

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Sabato 16 novembre Crema ospiterà il Forum della Mobilità. Sono invitati referenti dell'Agenzia del Trasporto pubblico locale Cremona-Mantova, di Regione Lombardia, di Autoguidovie,...
cronaca - Dal cremasco
I pendolari cremaschi hanno appreso dalla stampa del nuovo orario invernale scolastico in vigore dal prossimo 12 settembre e ne sono rimasti “molto sorpresi. I motivi sono da ricercarsi...
cronaca - Casaletto Vaprio
I sindaci dell’Asta Ferroviaria Cremona–Treviglio ieri hanno depositato un esposto alla Procura della Repubblica di Cremona. Chiedono che vengano disposti “accertamenti” su...
politica - Dal cremasco
Linea k521 Crema-San Donato: conclusa la ‘sperimentazione’ iniziata il 12 settembre si torna al precedente regime, sia per quanto riguarda il percorso (lungo la Teem e l’Autostrada...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato