16-09-2021 ore 16:15 | Politica - Crema
di Sara Valle

Miobus: dalle 8.30 alle 19.15 una corsa ogni mezz'ora collegherà Ombriano con Crema

Una nuova navetta collegherà il quartiere di Ombriano con i principali punti strategici della città: ospedale, centro, zona del Mercato (via Tadini), largo partigiani (Agello). Il nuovo servizio proposto da Autoguidovie sarà attivo dal prossimo 20 settembre dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle 14.30 alle 19.15 con corse ogni 30 minuti. Il percorso è stato appositamente studiato per essere di facile comprensione in quanto compie un giro circolare in un unico senso, Ombriano-Ospedale-Centro-Mercato-Ombriano, servendo circa 30 fermate sul territorio incluse tutte quelle utilizzate maggiormente dalla clientela. Il biglietto costa 1,30 euro. È possibile acquistare il tagliando anche a bordo, ma con un sensibile aumento: 2,50 euro.

 

Sistema ibrido

La novità è stata presentata questa mattina in conferenza stampa dall'assessore a mobilità e lavori pubblici Fabio Bergamaschi, in occasione dell'apertura della Settimana della mobilità: “quello che viene presentato oggi è un sistema ibrido, che si aggiunge a quello a chiamata. Pur mantenendo tutti i vantaggi del primo , in termini di capillarità”, continua l’assessore, “per le esigenze e le caratteristiche del quartiere di Ombriano, il Miobus offrirà un servizio costante di collegamento col centro. Questo accorcerà le distanze e offrirà la comodità di un cadenzamento. Si mantiene peraltro per tutte le fermate da Ombriano anche il servizio a chiamata con destinazioni diverse da quelle della navetta a fermate fisse, nonché la possibilità di intercettare le corse del servizio extraurbano. Siamo di fronte ad un passaggio decisivo nello sviluppo della rete di connessione urbana, esito della raccolta delle segnalazioni dei concittadini e di una pianificazione attenta dell’Agenzia TPL e del gestore”.

 

Collegare la periferia al centro

Il servizio si aggiunge, dunque, a quello a chiamata e verrà proposto per un periodo in fase sperimentale “per valutare la risposta dell'utenza”. Si potrà poi “immaginare un ampliamento anche ad altre zone della città per rendere la periferia sempre più connessa al centro”. Per Autoguidovie: “La linea Miobus, voluta fortemente dal Comune di Crema, completa un servizio di trasporto pubblico capillare e a misura dell’utenza”. Si ricorda inoltre che è sempre possibile, per spostarsi all’interno del comune di Crema, utilizzare in alternativa le corse di linea extraurbane. I titoli di viaggio rimangono sempre quelli validi per il servizio urbano di Crema e sono acquistabili sempre da App Autoguidovie o presso Infopoint o rivendite durante gli orari di apertura.

1172
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno

SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI


polocosmesi confartigianato