16-08-2022 ore 20:00 | Politica - Crema
di Gloria Giavaldi

Centrodestra unito per il Paese. Fratelli d'Italia punta su 'sostegno alla famiglia e fisco amico'

Bocche cucite in area centrodestra circa le candidature dal territorio a Camera e Senato in vista delle prossime elezioni politiche. Pare esservi un'unica certezza, rispetto alla quale non è dato sapere molto di più. “Crema ed il Cremasco saranno degnamente rappresentati”. Questo è quello che sul punto dichiarano i coordinatori locali dei partiti, che decidono di sbilanciarsi solo circa le proposte programmatiche confluite di recente in un accordo quadro di programma siglato tra Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e Noi moderati. “Mi auguro – spiega il coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia Giovanni De Grazia - che il prossimo governo sia di area centrodestra. Che dopo anni così difficili dia un convinto sostegno alla natalità, alle famiglie e promuova un fisco amico dei cittadini, delle imprese. Spero vengano aumentate le occasioni di lavoro per i giovani, in contrasto al precariato e agevolate le assunzioni in base al principio più assumi, meno paghi (di tasse, si intende). Migliore deve essere “anche la gestione delle risorse del Pnrr, colmando gli attuali ritardi di attuazione”.

 

Digitale, flat tax e made in Italy

Spulciando dal programma, De Grazia immagina un'Italia più smart, in grado di superare il divario digitale che separa alcune zone del paese. “Serve potenziare le infrastrutture digitali ed estendere la banda ultralarga in tutta Italia”. Bisogna anche “difendere le infrastrutture strategiche del paese”. Per un fisco più equo la ricetta del centrodestra è chiara da tempo: no a patrimoniali dichiarate o mascherate, sì alla flat tax, anche per le partite iva fino a 100 mila euro di fatturato. Addio anche al reddito di cittadinanza: “servono misure più efficaci di sostegno alle fasce deboli, magari utili ad incentivare anche l'inclusione lavorativa”. In soldoni, “l'Italia deve ripartire, anche valorizzando le eccellenze locali, il nostro Made in Italy all'estero”. Le priorità, insomma, sono condivise. In questi giorni Fratelli d'Italia si è reso disponibile sul territorio ad incontrare gli elettori. “Raccontiamo una proposta per l'Italia”. Di oggi e di domani. Un impegno che parte da Crema. “Non posso anticipare nomi” si lascia sfuggire De Grazia “ ma posso dire che il territorio sarà rappresentato in modo importante. E in un modo assolutamente nuovo”. Per scoprire i nomi dei candidati bisognerà attendere il 21 agosto.

3241