14-04-2021 ore 11:38 | Politica - Bagnolo Cremasco
di Claudia Cerioli

Bagnolo: Casa Ginelli, personale ed edilizia al centro del consiglio. Critica la minoranza

Seguendo le indicazioni delle norme anticovid, il consiglio comunale di Bagnolo ha discusso il bilancio, illustrato dall’assessore di competenza Edoardo Bertoni. All’ordine del giorno il piano delle tariffe 2021 dei servizi sociali, approvato all’unanimità. Le tariffe Imu e Irpef rimaste invariate, sono state anch’esse approvate all’unanimità. Per quanto riguarda il Dup (Documento Unico di Programmazione) è stato inserito nel programma triennale delle opere il risanamento conservativo e messa in sicurezza di Casa Ginelli. su questo argomento, la minoranza ha dichiarato: "non pensavamo più di dover risentire, dopo 15 anni, parlare nuovamente di nuova sede della Pro Loco e il Museo di civiltà contadina nella Casa Ginelli, con investimenti da oltre 500.000 euro. Avremmo sicuramente preferito sentire di progetti per nuove ciclabili, interventi sicurezza stradale, viabilità e scuole.Una volta approvato il rendiconto di gestione, chiediamo che con parte delle risorse disponibili venga istituito un nuovo fondo sociale emergenza Covid 19 per famiglie e cittadini, ed eventualmente un fondo a sostegno delle piccole e medie imprese. Chiediamo inoltre un impegno da parte dell’Amministrazione, quanto meno a titolo di sensibilizzazione, a favore della campagna vaccinale”. Riguardo allo stabile, il sindaco ha precisato: "nel mese di gennaio è stato pubblicato da Regione Lombardia il bando ‘Interventi finalizzati all’avvio di processi di rigenerazione urbana’, che prevede un contributo a fondo perduto fino al 100 per cento delle spese ammissibili arrivando a un massimo di 500.000 euro.

 

Minoranza astenuta

Inoltre, è in programma l’installazione di sistemi di accumulo per l’energia solare nella palestra del centro sportivo e nelle scuole, l’aumento dei dispositivi di video sorveglianza, ai quali si aggiungono interventi di sicurezza stradale, come attraversamenti pedonali rialzati, illuminati e protetti. La spesa riguardante gli investimenti, ammonta a 905.492 euro. A bilancio sono ancora disponibili circa 70.000 euro per spese vincolate alla pandemia Covid. Il gruppo ‘Progetto Bagnolo’ si è astenuto sia sull’approvazione del Dup sia sul bilancio. Decisione inaspettata da parte della maggioranza. La minoranza non ha presentato emendamenti al bilancio di previsione, né al triennale delle opere pubbliche, per la dovuta considerazione nei confronti di chi, avendo responsabilità amministrative e di gestione della cosa pubblica, è impegnato a fronteggiare crisi sanitaria ed economica. ‘Progetto Bagnolo’ ritiene incoerenti “le scelte relative al personale; a fronte del pensionamento dei due operai, agosto e ottobre 2020, non sono state attivate le procedure per assunzioni, affidandosi a gestione esternalizzata che poteva essere utile come affiancamento del personale, ma non come vera e propria sostituzione ormai diventata strutturale. Lo stesso dicasi per l’ufficio segreteria. Dopo oltre un anno e mezzo dal pensionamento della responsabile dell’ufficio, non è ancora chiaro quali siano le scelte dell’amministrazione che già in più di una circostanza ha cambiato le proprie determinazioni in merito. Ad oggi, inoltre, i responsabili del servizio sono solo due, mentre dal Dups rileviamo la volontà di una collaborazione a contratto. Tale situazione manifesta poca chiarezza e scelte poco coerenti, che sicuramente determinano disservizi per i cittadini”.

 

Commissione edilizia

La minoranza ha criticato anche la mancata convocazione della commissione edilizia e opere pubbliche. “Nei cinque anni passati -ha precisato il primo cittadino- mai nessuna opera pubblica è stata discussa”. Tuttavia valuterà l’opportunità di convocarla. Riguardo l’attenzione per l’emergenza Covid alle scuole e al sociale, l’amministrazione ha dimostrato il massimo sforzo e impegno. Dall’inizio della pandemia sono stati attivati una serie di servizi a favore di anziani, famiglie, adolescenti e chiunque manifestasse delle difficoltà.

479

 La redazione consiglia:

cronaca - Bagnolo Cremasco
Dopo Credera, prosegue la nostra inchiesta statistica che compara la prima ondata di Covid del 2020 (21 febbraio) con la seconda (ottobre 2020) e la terza (febbraio e marzo 2021). Vengono analizzati...
politica - Bagnolo Cremasco
A Bagnolo Cremasco si continua a parlare di viabilità. Il gruppo di minoranza avanza perplessità e critiche sui cambiamenti viabilistici adottati dall’amministrazione. A partire...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi