13-06-2022 ore 10:55 | Politica - Crema
di Rebecca Ronchi

Amministrative. A Crema ha votato il 55,06 per cento degli elettori, referendum sotto quota 50

Per quanto riguarda il referendum sulla giustizia, i cremaschi si sono espressi in queste percentuali: quesito 1 (48,30%), quesito 2 (48,23%), quesito 3 (48,20%), quesito 4 (48,11%), quesito 5 (48,19%). Per le amministrative di Crema hanno votato 15.035 elettori, pari al 55,06 per cento degli aventi diritto, complessivamente 26177 (lo spoglio delle amministrative inizierà alle ore 14 di oggi, i risultati si avranno nel tardo pomeriggio). Dati sostanzialmente in linea col ballottaggio del 2017, quando la percentuale dei votanti fu del 56,32%, con 15324 votanti sui 27207 aventi diritto. Al primo turno invece votarono 16746 persone, per una percentuale del 61,55%.

 

I risultati del 2017

Al primo turno dell’11 giugno i voti furono 16746, così suddivisi: 477 a Luca Grossi del popolo della famiglia (2,93%), 672 a Mimma Aiello della sinistra (4,12%), 1413 a Carlo Cattaneo del M5s (8,67%), 6725 ad Enrico Zucchi del centrodestra (41,25%) e 7015 al sindaco uscente Stefania Bonaldi, del centrosinistra (43,03%). Al ballottaggio Stefania Bonaldi ebbe la meglio col 52,5 per cento dei voti (7851), contro il 47,5% di Chicco Zucchi, che ottenne 7102 voti.

4625