12-07-2019 ore 20:20 | Politica - Crema
di Andrea Aiolfi

Asilo nido di via Dante: Michele Gennuso risponde all’interrogazione Cinque stelle

Il Movimento 5 Stelle cremasco ha presentato una interrogazione riguardante alcune criticità riscontrate all’asilo nido comunale di via Dante. Alcuni genitori hanno segnalato temperature molto elevate, con la mancanza di un adeguato sistema di ventilazione. Nei servizi igienici sono state riscontrate anche delle perdite d’acqua. Secondo il M5s il Comune dovrebbe “provvedere ad una sistemazione degli arredi di legno del giardino”.


Interlocuzioni in corso”

“Siamo a conoscenza della situazione” commenta l’assessore e vice sindaco Michele Gennuso, destinatario dell’interrogazione pentastellata. “Abbiamo già aperto un dialogo con la Fondazione benefattori cremaschi, proprietaria dell’immobile, per trovare una soluzione rapida e congrua, rallentata per ora dal cambio di cda della Fondazione” Nella seconda variazione di bilancio, approvata a inizio mese, quasi 2 milioni di euro sono stati stanziati per l’edilizia scolastica (€1.850.697,99) ma non compaiono voci sulla sistemazione dell’asilo di via Dante. Sono però destinati €30.000 alla progettazione di una nuova struttura scolastica”.

Oggi al cinema