12-05-2018 ore 19:12 | Politica - Crema
di Lidia Gallanti

Crema. Arcigay, in piazza Garibaldi, presidio arcobaleno contro l'omofobia in famiglia

"C'è ancora omofobia, soprattutto tra le mura di casa. Per questo siamo qui". È il messaggio del circolo provinciale Arcigay Cremona, oggi in piazza Garibaldi. Il presidio anticipa la Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. "Quest'anno l'attività di sensibilizzazione si concentra sul tema della discriminazione all'interno dei nuclei familiari, fenomeno spesso taciuto ma sempre più diffuso" spiega Gabriele Piazzoni, segretario nazionale Arcigay.

'Più consapevolezza'
"Ogni anno riceviamo centinaia di telefonate da parte di ragazzi e ragazze alle prese con questo tipo di situazioni". Ciò a fronte di "un clima culturale in rapida evoluzione nel campo dei diritti civili". Dall'inizio del 2018 la sezione territoriale conta 140 nuvoi iscritti "giovanissimi e non", specifica Piazzoni. "Segno che rispetto al passato c'è una presa di coscienza precoce della propria identità. Così come sono molte le persone già in età adulta che decidono di nascondersi più". Il prossimo appuntametno è giovedì 17 maggio all'Arci di Ombriano. Alle 21 sarà proiettato il film Pride (2014) di Matthew Warchus.

239

 La redazione consiglia:

politica - Crema
“Trascrivendo la registrazione dell'atto di nascita il Comune di Crema non ha fatto altro che riconoscere il diritto dei bambini in questione ad essere accuditi e il dovere dei genitori di...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno

SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI


polocosmesi confartigianato