11-02-2024 ore 13:30 | Politica
di redazione

Elezioni. Donida: ‘limitare l’astensionismo’

Domenica 9 e lunedì 10 giugno, il cremasco sarà chiamato al rinnovo del sindaco e dei consigli comunali. I partiti sono già all’opera per dialogare e stringere alleanze. Gianmario Donida di Forza Italia commenta il percorso verso le elezioni: “Dobbiamo innanzitutto limitare l’astensionismo. Vanno riportate le persone alle urne attraverso candidati competenti, preparati e con programmi elettorali concreti. Non è più il tempo di far leva sul libro dei sogni”. Sulla legge relativa al terzo mandato per i comuni al di sotto dei quindicimila abitanti dichiara: “è una boccata d’aria fresca per la politica locale”.

 

Apertura al dialogo

“È difficile oggigiorno avere dei nomi che abbiano le competenze necessarie per guidare un paese. Fare il sindaco non è facile. Le leggi cambiano di continuo. Oltre alle capacità bisogna avere tempo. Dedicare tanto tempo alla gestione della cosa pubblica. Arrivare al terzo mandato significa avere alle spalle un percorso amministrativo limpido, senza questioni negative aperte. Ovviamente per il nostro territorio auspico il successo del centro destra. In Forza Italia ci sono tante persone con esperienza che possono cercare di creare coalizioni vincenti. È importante il dialogo e l’apertura al confronto”.

1770