08-02-2019 ore 10:29 | Politica - Dal cremasco
di Andrea Galvani

Piazza Grande, appello dei non iscritti al Pd per sostenere Nicola Zingaretti alle Primarie

“Non siamo iscritti del Pd, ma il Congresso del Pd del prossimo 3 marzo ci riguarda; riteniamo riguardi tutto lo schieramento progressista e crediamo che Piazza Grande, la proposta larga e plurale con cui Zingaretti intende affrontare le sfide del prossimo periodo, possa essere l'innesco, una delle leve, di quella nuova proposta politica democratica, progressista, di sinistra di cui il Paese a breve avrà bisogno per contrastare la deriva nazionalista e populista”.

 

Per unire, per cambiare

Parte dal Cremasco l'appello 'Con Nicola Zingaretti. Per unire, per cambiare' promosso da oltre 40 persone di differente estrazione, tra i quali l'ex deputato Franco Bordo, la consigliera comunale di Crema Debora Soccini, l'assessore all'istruzione Attilio Galmozzi, Teresa Caso e Roberto Branchi, già consiglieri comunali del Pd, Graziella Della Giovanna, presidente Comitato valorizzazione della Costituzione, Nino Antonaccio, vicepresidente Centro Galmozzi, Antonio Costi della Fiom e Comitato Soci Coop, Letizia Guerini Rocco del cda del Teatro san Domenico.

 

'Persone in carne e ossa'

L'obiettivo dei sottoscrittori è “un confronto che non abbia paura di discutere di diritto al reddito e al lavoro, di diritto allo studio, di lotta per nuovi e più estesi diritti sociali e civili, di riconversione ecologica dell'economia, di inclusione e accoglienza garantendo maggior sicurezza e tranquillità per tutti, di un'Europa più unita e più giusta, della ricostruzione di un nuovo senso comune solidale. Col sostegno a Zingaretti, spiegano, “intendiamo aprire un orizzonte di speranza, per cercare, insieme, di tirare fuori dalle secche la sinistra italiana ed europea”.

Oggi al cinema