07-03-2018 ore 17:45 | Politica - Crema
di Lidia Gallanti

Claudia Gobbato, giovane rivoltana eletta in Parlamento: 'un risultato storico per la Lega'

Trentun anni, un bimbo di pochi mesi e un seggio alla Camera dei deputati. Claudia Gobbato è la seconda candidata del territorio cremasco eletta in Parlamento, quota Lega Nord. Con lei la soncinese Silvana Comaroli, senatrice uscente riconfermata per un secondo mandato a Montecitorio.

Dieci anni nel Carroccio
Milanese di nascita e rivoltana di adozione, Gobbato milita nel Carroccio da una decina di anni. Dopo un primo incarico come coordinatrice provinciale diventa commissario nazionale e responsabile federale del movimento Giovani padani. La carriera politica continua nel direttivo nazionale, dove rappresenta la sezione cremasca. L’ultimo incarico è in Regione, nello staff dell’assessorato alla Cultura.

'A Roma per il territorio'
Anche per lei le ore successive al voto sono state più lunghe del previsto: la conferma solo nella serata di lunedì, con la composizione delle camere parlamentari. “Un risultato storico”, così lo definisce in un post di ringraziamento pubblicato sulla sua pagina Facebook, in cui si dichiara "orgogliosa di rappresentare il territorio cremasco in Parlamento".

 La redazione consiglia:

politica - Dalla provincia
“Oggi si respira un'aria diversa. Grazie a voi, già un primo storico risultato è stato raggiunto: salvare l'Italia dal devastante duo Berlusconi-Renzi. Perché il...
politica - Crema
In queste ore si sta definendo la composizione del nuovo Parlamento. Al momento le uniche riconferme frutto del voto cremasco provengono dal centrodestra. Una soncinese, l'altra milanese. La...
politica - Crema
Il Movimento 5 stelle è il primo partito, il centrodestra la prima coalizione, ma manca la maggioranza. Questo l'esito delle elezioni politiche 2018. Lo spoglio delle schede si...
Oggi al cinema