05-12-2022 ore 16:20 | Politica - Milano
di Gloria Giavaldi

Alloggio e supporto educativo e psicologico per le famiglie dei bambini malati oncologici

La giunta regionale ha approvato una delibera per la promozione di interventi di supporto e sostegno alle famiglie con minori malati oncologici. Il sostegno avviene attraverso la valorizzazione di progettualità presentate da enti del Terzo settore, iscritti alla relativa anagrafe che, in raccordo con le Asst, Irccs o strutture private accreditate presenti sul territorio regionale, svolgono attività di accoglienza, aiuto concreto e alloggiativo, assistenza sociale, supporto ai bisogni educativi, psicologici, ricreativo-ludici dei minori e delle famiglie.

 

Supporto educativo

“Collaborando con il mondo dell’associazionismo e gli enti del Terzo settore – ha spiegato l’assessore Elena Lucchini – intendiamo dare l’opportunità di avviare dei progetti pilota. In modo da dare un sostegno a 360 gradi alle famiglie e ai piccoli, prevedendo interventi di supporto educativo, come un aiuto nei compiti, psicologico e la realizzazione di momenti di socializzazione e ludici. Ma non solo: in condizioni di particolare vulnerabilità potranno essere previsti anche dei rimborsi spese”.

 

Il contributo

Il contributo regionale per ogni progetto è concesso fino a un massimo dell'80 per cento del costo complessivo del progetto. E comunque non superiore a 25 mila euro. Gli enti in possesso dei requisiti previsti dovranno presentare un progetto alla Ats Città Metropolitana di Milano. Dovranno essere indicati gli obiettivi, le azioni, gli interventi per l’attuazione delle finalità indicate.

1151