05-01-2019 ore 20:19 | Politica - Crema
di Andrea Galvani

Crema. Sportello lavoro, Galmozzi: ‘una sfida vinta dal Comune. Ora servizi da ampliare’

“Lo Sportello lavoro è certamente una delle sfide vinte dall'amministrazione”. Come spiegato dall’assessore Attilio Galmozzi, il servizio è attivo da due anni ed “è rapidamente divenuto un punto di riferimento per cittadini di ogni età e per le imprese, che osservano con interesse questo modello. Nel corso del 2018 ha coinvolto oltre 1000 utenti, con ritorni di grande soddisfazione da parte dell'utenza”.

 

Formazione e accompagnamento

“Tratto essenziale dello sportello – prosegue Galmozzi - è la formazione e dell'accompagnamento al Lavoro. Personale qualificato e formato guida gli utenti secondo percorsi personalizzati. Il modello gestionale dello Sportello non cambierà anche se sono in atto tutti i necessari passaggi affinché entro il 2020, cessando la convenzione in atto con Comune di Cremona, la nostra realtà possa essere accreditata come nuova autonomia in Regione Lombardia. A decorrere dal primo gennaio 2019 sarà garantita adeguata copertura economica alla responsabile dello sportello, che aumenterà il numero di ore di presenza per far fronte alle sempre maggiori richieste da parte dell'utenza”.

 

Alternanza scuola lavoro

In programma anche un ampliamento delle competenze dello sportello tramite “convenzione con gli istituti superiori per l'alternanza scuola-lavoro. Tema delicato, che rischia – se non guidato correttamente – di essere più che un'opportunità un momento di spaesamento per gli studenti. Esistono realtà dove l'alternanza ha coinciso con lo sfruttamento di manodopera gratuita e questa “stortura” del sistema può essere corretta attraverso percorsi verificati e verificabili, garantiti da un ente terzo, lo sportello lavoro con il suo legame con le istituzioni pubbliche”.

 

Trasparenza e professionalità

“Se la Legge 107 introduce come elemento qualificante il percorso di alternanza, lo stesso deve essere garantito con la massima trasparenza e professionalità, qualità che il personale dello sportello lavoro è in grado di coniugare. Ampliare i servizi con la stesura di un accordo con gli istituti secondari di secondo grado, le realtà produttive e l’ente pubblico – conclude Galmozzi - rappresenta la sfida imminente per l'amministrazione comunale”.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
“Il servizio funziona e porta risultati. Questo ci soddisfa e il merito va principalmente alle quattro persone che quotidianamente si danno da fare perché lo Sportello lavoro presso...
cronaca - Crema
Imparare a scrivere un curriculum, affrontare e gestire un colloquio di selezione, mettere in pratica strategie per trovare l’impiego, analizzare le competenze professionali e le abilità...
cronaca - Crema
È iniziata stamattina Link, la tre giorni di orientamento alla scelta delle scuole superiori e degli enti di formazione professionale. L’obiettivo è la creazione di un...
Oggi al cinema