04-07-2022 ore 18:38 | Politica - Crema
di Rebecca Ronchi

Una grande storia per ripensare il futuro. Socialisti pronti ai congressi di Roma e Cremona

I socialisti cremaschi e cremonesi si sono riuniti a Crema. Al termine di una “franca discussione sia sulla politica generale che su quella locale” insieme ai “rappresentanti di associazioni e circoli territoriali” hanno convenuto sul fatto che “non sia più rinviabile portare a compimento il processo in corso, volto alla ricostituzione nella nostra provincia di un soggetto socialista unitario, aderente al Psi nazionale”.

 

La mozione congressuale

Il congresso provinciale è programmato per il prossimo mese di ottobre. La mozione ‘Una grande storia per ripensare il futuro’ (integrale in allegato) in discussione al Congresso dei socialisti italiani in programma a Roma tra il 15 ed il 17 luglio, è stata ritenuta “largamente condivisibile”. I socialisti cremaschi e cremonesi “sottolineano gli impegni per combattere la crescente povertà, lo sfruttamento sul lavoro, le disuguaglianze sociali, i valori fondanti della nostra democrazia”. Espresso un apprezzamento alla Comunità socialista cremasca, “per la qualità della azione politica ed amministrativa svolta in questi anni”, si è deciso di replicare la riunione anche a Cremona.

1823