03-08-2022 ore 19:38 | Politica - Crema
di Gloria Giavaldi

Fondi Pnrr, a Crema anche la biblioteca vuole farsi più inclusiva: progetto da 109 mila euro

Dopo il progetto candidato al bando del Ministero della cultura, a valere su fondi Pnrr per l'eliminazione delle barriere fisiche e sensoriali presso il museo civico ed il complesso del sant'Agostino, è la volta della biblioteca comunale. In questo caso le idee progettuali presentate mirano a migliorare l'accessibilità alla lettura sia digitale che fisica, affinché ciascuno possa avere accesso alle informazioni nel rispetto delle proprie peculiarità. Nel dettaglio il piano, del valore complessivo di 108.995 euro, prevede la realizzazione di un sito web, app vocali e videoguide inclusive, rifacimento della segnaletica esterna e segnaletica di percorso accessibile, oltre che supporti e postazioni di lettura facilitata, realizzazione di aree accessibili con strumenti informatici. Verranno migliorati anche gli arredi ed implementato il piano sicurezza. In piena sinergia con le attività di Winifred verranno previste attività di formazione finalizzate a contrastare il digital divide e la povertà educativa.

 

Per una città più inclusiva

Come spiega il sindaco Fabio Bergamaschi: “prosegue l'attenzione dell'amministrazione sul tema dell'inclusione delle persone con disabilità. Dopo la richiesta per il sant'Agostino, era giusto proseguire con progettualità relative alla biblioteca cittadina. L'auspicio è che questi fondi del Pnrr possano essere effettivamente riconosciuti, fondando un'azione importante della nostra amministrazione nell'ottica di una città più inclusiva”.

3187