03-04-2021 ore 11:48 | Politica - Crema
di Sara Valle

Cava Galvagnino. Mozione della sinistra: 'Crema dia un parere sul progetto definitivo'

Impegnare la giunta a chiedere alla Provincia che il Comune di Crema, preventivamente all’approvazione del progetto definitivo della cava Galvagnino tra Crema e Madignano, possa formalmente esprimere un parere circa tutte le misure compensative predisposte nel progetto stesso e che tale parere venga inserito nell’ordine del giorno del consiglio comunale di Crema prima di essere inviato all’ente provinciale. Questo l'intento della mozione presentata da Emanuele Coti Zelati, capogruppo della Sinistra in consiglio comunale a Crema.

 

Grosso problema ambientale

Reinserita nel Piano cave di Regione Lombardia, secondo Coti Zelati “la cava in oggetto mette a rischio il bosco Giordana”. Pertanto “è necessario agire in ogni modo possibile al fine di evitare quello che potrebbe diventare un grosso problema ambientale e paesaggistico” tenuto conto che “il consiglio comunale di Crema, già dieci anni fa, si era espresso in senso negativo verso questa cava”.

432

 La redazione consiglia:

politica - Dalla provincia
Nel piano cave delle attività estrattive di sabbia e ghiaia della provincia di Cremona è stata inserita la “cava Galvagnino, tra Crema e Madignano”. È quanto emerso...
politica - Milano
La regione ha approvato oggi la revisione del Piano cave provinciale di Cremona per il settore merceologico sabbia e ghiaia. Ha valore per il decennio 2016-2026. Secondo il consigliere regionale...
politica - Dall'italia
La commissione Ambiente ha licenziato oggi pomeriggio il piano cave della provincia di Cremona che sarà sottoposto al voto dell’aula consiliare il prossimo martedì 16 marzo. Il...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi