02-07-2019 ore 15:31 | Politica - Dal cremasco
di Andrea Aiolfi

Consulta dei Giovani, i beni confiscati nel Cremasco. Giovedì si discute di caporalato

Il progetto della Consulta dei Giovani di Crema, 57 giorni strade di legalità, si è messo letteralmente per strada ieri mattina, per la biciclettata organizzata con le associazioni Fiab, RinasciMenti, Libera e Overlimits. Partenza da Crema, tappe a Capergnanica, Chieve e arrivo a Dovera, davanti a un’azienda confiscata nel 2013. La proprietà era di una persona condannata per mafia, ma l'attività svolta al suo interno legale; l'amministrazione locale ha quindi scelto di farla continuare e di utilizzare l’affitto percepito per sostenere borse lavoro, destinate all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.


Giovedì il caporalato

L'iniziativa di ieri ha avuto l’obiettivo di far conoscere i beni confiscati sul territorio, in modo da prendere coscienza della effettiva presenza del fenomeno mafioso nelle nostre zone e sulle modalità della gestione di questi immobili. La biciclettata è stata anche una dimostrazione dell'importanza della collaborazione fra le associazioni della città. I prossimi appuntamenti di 57 giorni strade di legalità: giovedì 4 luglio si parlerà di caporalato con il giudice di Cassazione Bruno Giordano e Caritas Crema.


Diritto penale e criminalità

Lunedì 8 invece un incontro dal titolo I principi del diritto penale liberale e la lotta alla criminalità organizzata: il fine giustifica sempre i mezzi? saranno presenti l’avvocato Maria Luisa Crotti, vice presidente della Camera Penale distrettuale della Lombardia Orientale, gli avvocati Alessio Romanelli e Micol Parati, presidente e vicepresidente della Camera Penale di Cremona e Crema Sandro Bocchi. Sabato 13 luglio il tema sarà ‘ndrangheta e politica, relatore sarà Lucio Musolino, giornalista de Il Fatto Quotidiano. Il 19 luglio, nella mattinata i membri della consulta realizzeranno un murales commemorativo dei giudici Falcone e Borsellino sul muro della scuola nella piazza a loro intitolata. Alla sera, momento di ricordo della strage di via d’Amelio e conclusione dei 57 giorni. Tutti gli incontri si terranno in Largo Falcone e Borsellino a Crema, alle ore 21.

11

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Non ci avete fatto niente - Storie di una Calabria che (r)esiste è un progetto dell’associazione Rinascimenti che ha portato nell’estate del 2018 una delegazione cremasca in...
politica - Crema
“Una mente affinata alla legalità ha un’etica dei comportamenti che deve vedere tutti protagonisti, a seconda del proprio ruolo”. Queste le parole del sindaco Stefania...
cronaca - Crema
La Consulta dei giovani ha reso noto questa mattina il programma, non ancora completo, della nuova edizione di 57 giorni, strade di legalità. Un percorso fatto di mostre, conferenze e...
politica - Crema
Da nord a sud del Paese, in agricoltura, nell'edilizia e nel volantinaggio, "il caporalato è ovunque e deve interessare chiunque". Questo il messaggio lanciato ieri sera da Marco...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato