02-03-2018 ore 10:53 | Politica - Crema
di Rebecca Ronchi

Crema. Città a misura di bicicletta, mozione del Movimento 5 stelle sul progetto Fiab

Mobilità sostenibile, ovvero “una città a misura di bicicletta”. Il Movimento 5 stelle cremasco ha fatto proprio lo studio viabilistico della Fiab e in conferenza stampa ha presentato una mozione con la quale intende impegnare l’amministrazione comunale di Crema a “completare le proposte in tempi certi e precisi”.

 

Tangenziale esterna

Il documento (integrale in allegato) è formato da 38 pagine dettagliate, con mappe e descrizioni dei lavori da compiere “per rendere armonico e completo il tessuto ciclabile cittadino dentro e fuori le mura”. Spicca la proposta di una “tangenziale esterna” per le due ruote, “di cui solo 1,3 chilometri (pari al 16%) necessita di interventi strutturali. I tratti restanti esistono già o necessitano di piccole manutenzioni”.

 

Progettualità a lungo termine

Secondo i Cinque stelle “ciò che manca alla giunta Bonaldi è la progettualità a lungo termine. Deve essere continuamente spronata dalla minoranza o dalle associazioni: basti ricordare il Patto dei Sindaci per contrastare l’inquinamento, a cui Crema aderì nel 2011, ma dal quale venne esclusa nel 2013 per la mancanza di un elenco di azioni concrete da effettuare per perseguire l’obiettivo”.

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
“Più ciclisti e meno polemiche”. Lo chiede la Fiab Cremasco che in due anni è divenuta punto di riferimento territoriale con poco meno di 100 soci iscritti. Tra il 2014 ed...
Oggi al cinema