01-10-2016 ore 20:37 | Politica - Crema
di Tiziano Guerini

Fondazione san Domenico, bilancio consuntivo in approvazione

Presentato il 27 settembre al consiglio di amministrazione della fondazione san Domenico, il bilancio consuntivo 2015/16 approderà il 5 ottobre sul tavolo del massimo organismo della principale istituzione culturale di Crema per essere sottoposto all'approvazione. Al voto parteciperanno anche i rappresentanti dell'amministrazione comunale eletti nel cda della Fondazione, oltre all'ex dirigente del Pacioli, Giuseppe Strada, indicato dal consiglio comunale come rappresentante del Comune insieme a Fausto Lazzari e Domenico Baronio, legati a Rifondazione e Movimento 5 stelle. Secondo il vicepresidente Antonio Chessa “si tratta di un buon bilancio che rispecchia in meglio l'impostazione del bilancio preventivo. La prova è data anzitutto dal rapporto fra i costi complessivi affrontati che ammontano a 881.000 euro a fronte dei ricavi pari a 912.000 euro, quindi con un saldo finale positivo di circa 30.000 euro destinati all'accantonamento”.

 

Interventi necessari

L’accantonamento “significa che avremo, dopo l'auspicata approvazione del Consiglio, dei fondi a disposizione per alcuni interventi che sono da considerare particolarmente necessari: miglioramenti della sicurezza interna del teatro, interventi di manutenzione generale, sopratutto l'istituzione di alcune borse di studio per favorire la frequenza dell'Istituto musicale Folcioni”.

 

Contenimento dei costi

La consistenza dei ricavi, a fronte delle spese, è dovuta “ad un’azione virtuosa del Consiglio che è riuscito ad aumentare la raccolta pubblicitaria da 24.000 a 35.000 euro; una politica di contenimento dei costi attraverso il monitoraggio continuo dei centri di spesa che abbiamo messo in piedi e che seguono continuamente durante l'anno spese e costi; abbiamo rinegoziato i contratti delle utenze di luce e riscaldamento; infine l'approvazione del nuovo regolamento con oneri più chiari per l'utilizzo degli spazi del san Domenico da parte dell'utenza privata. Si tenga presente poi che abbiamo potuto presentare ben 20 spettacoli in più rispetto alla precedente stagione”.

 

Soci sostenitori

Chessa esprime un ringraziamento pubblico ai soci della Fondazione san Domenico, “perché ci hanno permesso anche per la prossima stagione teatrale di raggiungere i 200 abbonati, e di aumentare le iscrizioni alla scuola musicale popolare del Folcioni".

359

 La redazione consiglia:

cultura - Teatro
Intrecci sarà il filo conduttore della stagione 2016-17 del teatro san Domenico, che si aprirà ufficialmente domenica 6 novembre con Qualcuno volò sul nido del cuculo, per la...
politica - Crema
La Fondazione San Domenico si prepara alla Prima della nuova stagione, che giovedì 12 novembre vedrà in scena Gioele Dix ed Anna Della Rosa ne Il Malato Immaginario di Molière....
politica - Crema
Il Consiglio comunale di Crema ha provveduto all'elezione dei tre membri del Consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro San Domenico. Ecco la rosa dei candidati: sostenuti dalla...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno

SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI


polocosmesi confartigianato