01-08-2019 ore 15:41 | Politica - Dall'italia
di Andrea Galvani

Insegnamento trasversale dell'educazione civica, il Senato ha approvato la nuova legge

L’insegnamento dell’educazione civica diventa obbligatorio. L'Aula del Senato ha approvato con 193 voti a favore e 38 astenuti il ddl che ne introduce l'insegnamento. La legge prevede che nel primo e nel secondo ciclo di istruzione sia istituito l'insegnamento trasversale dell'educazione civica e che iniziative di sensibilizzazione alla cittadinanza responsabile siano avviate dalla scuola dell'infanzia. Gli istituti scolastici dovranno prevedere almeno 33 ore annue e un voto in pagella.

 

Gli argomenti di studio

Saranno studiati nell’ambito dell’educazione civica: Costituzione, istituzioni dello Stato italiano, dell'Unione europea e degli organismi internazionali; storia della bandiera e dell'inno nazionale; Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 25 settembre 2015. Educazione alla cittadinanza digitale, secondo le disposizioni dell'articolo 5; elementi fondamentali di diritto, con particolare riguardo al diritto del lavoro. Educazione ambientale, sviluppo eco-sostenibile e tutela del patrimonio ambientale, delle identità, delle produzioni e delle eccellenze territoriali e agroalimentari.

 

Legalità, rispetto, volontariato

E ancora educazione alla legalità, educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni. Saranno anche promosse l'educazione stradale, l'educazione alla salute e al benessere, l'educazione al volontariato e alla cittadinanza attiva. Con particolare riferimento agli articoli 1 e 4 della Costituzione possono essere promosse attività per sostenere l'avvicinamento responsabile e consapevole degli studenti al mondo del lavoro.

 

Enti locali e terzo settore

L'insegnamento trasversale dell'educazione civica sarà completato da esperienze extra scolastiche in collaborazione col mondo del volontariato e del Terzo settore. Le amministrazioni comunali hanno la facoltà di promuovere iniziative con le scuole dedicate al funzionamento degli Enti locali e dei loro organi, alla conoscenza storica del territorio e alla fruizione stabile di spazi verdi e spazi culturali. Per la valorizzazione delle migliori esperienze in materia di educazione civica sarà indetto un concorso nazionale annuale dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca.

16
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato