01-03-2018 ore 12:40 | Politica - Crema
di Lidia Gallanti

Forza Italia e la politica del riequilibrio: 'per garantire servizi e sanità serve un cremasco'

“Il cremasco non può che votare cremasco. Soprattutto in Regione, dove Simone Beretta è l’unica candidatura forte per il centrodestra”. Ultimo appello da parte di Forza Italia: a parlare è il capogruppo Antonio Agazzi, che in vista del voto del 4 marzo rilancia i due nomi territoriali per Pirellone e Parlamento “in difesa di una politica dei servizi che garantisca l’autonomia per cui tanto abbiamo fatto in passato”.

 

'La sfida è al Pirellone'
Riequilibrio e autonomia, questi i temi chiave per Forza Italia: “ la vera sfida sarà su scala regionale – continua Agazzi - finché ci sarà un cremasco, in consiglio e in maggioranza, il territorio sarà tutelato. È l’unica vera chance per evitare che tutto si sposti verso il capoluogo regionale o verso Mantova”. Impegno condiviso da Enzo Bettinelli, in lizza per la Camera: “La politica deve fare quadrato per evitare che Crema diventi una grande Paullo”.

 

'Doverosa perequazione'
Tra le priorità, il servizio sanitario territoriale. “È il momento di una doverosa perequazione pro abitante tra Cremona e Crema”, sostiene Simone Beretta. “Il Cremasco ha un bacino di utenza di circa 165 mila utenti e ha un solo ospedale. Cremona non supera i 158 mila e può contare su un presidio ospedaliero e tre case di riposo”. Per il candidato regionale “serve un tavolo tra Crema, Cremona e Mantova, che nel rispetto delle varie specializzazioni sanitarie permetta di diversificare le eccellenze senza perdere il servizio basilare. Indispensabile una ridistribuzione di risorse economiche adeguata”.

 

Riequilibrio per il Cremasco

La grande incognita rimane l’autonomia dell’Asst Crema: “non posso che augurarmi la riconferma della direzione generale - conclude Beretta - e con essa la sua indipendenza, per non rischiare un futuro accorpamento con Cremona”. Concorde Agazzi: “Nessuna ostilità nei confronti del capoluogo provinciale, ma serve un netto riequilibrio a favore del Cremasco: lo sviluppo armonico del territorio è fondamentale anche per Cremona, che altrimenti soccombe. Lo dimostra quanto avvenuto con il tribunale fallimentare e con la Camera di Commercio, che presto saranno trasferiti a Mantova”.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
"Il nostro territorio è sotto attacco, oggi più che mai". È l'opinione di Simone Beretta, candidato al consiglio regionale per Forza Italia, che punta il dito verso...
politica - Crema
Ora è ufficiale. Simone Beretta, consigliere comunale di Forza Italia, è candidato al consiglio regionale della Lombardia. Come ha spiegato lui stesso, “il mio primo dovere da...
politica - Crema
Coerenza, determinazione e desiderio di rappresentare il territorio cremasco. Enzo Bettinelli e Simone Beretta presentano ufficialmente la propria candidatura alle elezioni del 4 marzo per Forza...
Oggi al cinema