31-10-2022 ore 10:42 | Economia - Crema
di Sandro Zoli

Crema. Fulvia abbassa la saracinesca del salone Grigiorosa dopo mezzo secolo di attività

Fulvia Corlazzoli, titolare del salone Grigiorosa di via Verdi a Crema, in questi giorni ha abbassato per sempre la saracinesca. Dopo mezzo secolo da parrucchiera, Fulvia e la sorella Tamara sono state per decine di signore cremasche un punto di riferimento. Non solo per la cura dei propri capelli. In molti avrebbero voluto che Fulvia e Tamara continuassero ma è arrivato il momento di lasciare.

 

In via Tensini

Originaria di Zappello, Fulvia ha iniziato a lavorare subito dopo le scuole medie andando ad imparare il mestiere a casa di una parrucchiera del paese. A 19 anni, quando ancora non era possibile aprire un esercizio se non con una sorta di nulla osta del padre, Fulvia accompagnata da papà Bruno aveva ottenuto l’autorizzazione a dare avvio alla propria attività: un primo negozio in via Tensini dove è rimata per anni e anni prima di trasferirsi nel 1984 sul mercato nel nuovo salone.

 

Forte legame

Da lì non si è più spostata. Per quasi 40 anni ha aperto ogni giorno accogliendo con affetto e gentilezza le clienti. “Con alcune – racconta la sorella Tamara – siamo diventate particolarmente amiche. Una di loro, ad esempio, è diventata parte della nostra famiglia: è venuta al mio matrimonio, al battesimo dei miei figli. È stata un’esperienza bellissima il nostro lavoro; ci ha permesso di entrare in relazione con le persone, di ascoltarle e qualche volta di dare loro dei consigli. Per Fulvia il negozio è stata la sua vita”.

 

La meritata pensione

A Fulvia e Tamara non sempre la vita ha sorriso, a causa della prematura scomparsa di una sorella e di un nipote: “È proprio in quei momenti – raccontano – che alcune clienti ci sono state particolarmente vicine rendendo il dolore meno pregnante”. Dopo tutti questi anni ora Fulvia e Tamara si godranno la pensione senza mai dimenticare le loro clienti.

16724