30-09-2023 ore 14:30 | polocosmesi
di Giovanni Colombi

Polo della Cosmesi. Dopo l'estate occhio alla pelle, i consigli della cosmetologa Mara Alvaro

Dopo l’estate la pelle ha bisogno di essere coccolata. La cute infatti si presenta più spessa e ruvida al tatto per via dello strato di abbronzatura che si è creato a livello superficiale. Ma se durante l’estate si è stati costanti nel trattamento esfoliante con scrub viso e corpo specifici, l’abbronzatura andrà via in modo uniforme e lentamente seguendo il normale ciclo cellulare dei 28 giorni.
 

"Da ricordare che lo scrub non elimina l’abbronzatura ma permette di mantenerla luminosa nel tempo - spiega Mara Alvaro, cosmetologa e specialista in skincare e haircare -. Se non ci si è preoccupati di effettuare il trattamento esfoliante durante i mesi estivi, lo strato corneo si sfalderà in modo irregolare creando chiazze sul viso e sul corpo". Focalizzandoci sul viso, per trattare al meglio la pelle dopo l’estate, è utile seguire una routine mirata al ripristino della luminosità, al mantenimento dell’idratazione e al rinnovo cellulare.

 

"Si può riprendere l’utilizzo del retinolo proprio per accellerare il turn over cellular, agire su macchie e invecchiamento cellulare - continua Alvaro -. Nella routine non devono mancare vitamine come vitamina C, E e B3 (Niacinamide) e antiossidanti che sono perfette per l’azione sui radicali liberi che si sono formati inevitabilmente con l’esposizione solare. Si deve integrare almeno 2 volte a settimana con maschere viso ad azione emolliente ed esfoliante in modo da donare idratazione ed una pelle che è risentita dagli effetti del sole".

 

Proprio dopo l’estate, capita di vedere la pelle più secca specie chi non è solito utilizzare il doposole e si espone per diverse ore al giorno. Questa cosa è maggiormente visibile sul corpo oltre che sul viso. "Le creme e gli oli sono I migliori alleati per ridare la luminosità iniziale alla pelle. Fra i mgliori attivi funzionali, i classici come urea, pantenolo, acido ialuronico, burro di karitè e olio di mandorle dolci, sono il perfetto mix per viso e corpo. Nei mesi autunnali diviene importante l’esfoliazione con AHA (alfa- idrossiacidi), ottimi per ripristinare idratazione e favorire il ricambio cellulare. Sono proprio loro che rompendo i legami con le proteine consentono a nuove cellule vitali di farsi avanti". "Per chi presenta macchie da sole, l’autunno è il momento migliore per iniziare trattamenti importanti per ridurre le macchie sul viso. Non bisogna mai sottovautare l’importanza della protezione solare quindi chi pratica lavori all’aperto deve ricordare di applicare il solare per il viso o una crema con SPF".

 

L’autunno è sinonimo di rinnovo e coincide anche con la caduta dei capelli che proprio nella stagione autunnale è maggiormente visibile. "In questa fase l’ideale è utilizzare prodotti più delicati sui capelli, esfoliare delicatamente lo scalpo e ricordare di non eccedere con calore e uso di piastre che sappiamo non apportare benefici ai capelli. L’uso di integratori può sempre contribuire al benessere e alla salute dei capelli per cui direi che settembre è il periodo esatto per inIziare ad assumerli".

1848