29-11-2020 ore 14:58 | associazione libera artigiani
di Giovanni Colombi

Libera artigiani Crema. L'associazione che ti aiuta a non perdere neanche un’opportunità

Quella del Super ecobonus del 110% è solo una delle misure su cui la Libera Associazione Artigiani di Crema ha puntato molto, come soluzione per far ripartire il Paese. Il Super ecobonus, infatti, ha l’obiettivo di rilanciare l’edilizia e tutto l’indotto, che storicamente rappresentano il volano dell’economia. Ora, l’impegno è quello di ottenere una proroga del bonus anche per i prossimi anni. Una battaglia che vede in prima linea Casartigiani, la confederazione nazionale a cui aderisce la Libera.

 

L'esempio di un imprenditore

Tra quanti hanno beneficiato di questo strumento c’è anche Andrea Zanaboni (nella foto in basso), uno dei giovani associati alla Libera Artigiani. L’impresa edile di cui è titolare suo padre Fabrizio, la Fedil di Pandino, è iscritta all’associazione da 20 anni, mentre Andrea ha fatto il suo ingresso da circa un anno ed è subito entrato a far parte del Gruppo Giovani. Quella della sua azienda è una storia positiva, di resistenza alle avversità della crisi. Grazie anche alla Libera Artigiani e alla sua assistenza, l’azienda di Zanaboni, attraverso opportunità come quella offerta dal Super ecobonus, è riuscita a riemergere dalla prima ondata del Covid con determinazione. Ma lasciamo che sia Andrea a raccontarci come è andata: “durante il primo lockdown, la primavera scorsa, anche se l’attività era chiusa, siamo riusciti comunque a lavorare in smart working e in questo modo abbiamo raccolto davvero molti preventivi, un centinaio, anche grazie alla novità del Superbonus. Adesso dovremmo raccogliere i frutti: all’inizio dell’anno nuovo abbiamo già in programma i primi interventi. L’incognita rimane sempre il Covid”.

 

Ma in cosa consiste esattamente il Super ecobonus e a chi è rivolto?

Vediamolo in sintesi. L'aliquota di detrazione al 110% del Super ecobonus riguarda le spese, sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021, relative ad almeno uno dei cosiddetti interventi “trainanti”: interventi di efficientamento energetico effettuati su più del 25% della superficie degli immobili oppure la sostituzione degli impianti di climatizzazione posti nelle parti comuni dei condomini e sostituzione degli impianti di climatizzazione situati nelle singole unità immobiliari. La detrazione può essere ripartita in 5 quote annuali e un’importante novità riguarda la possibilità di beneficiare dell'agevolazione fiscale in tre modi diversi: far valere la detrazione nella dichiarazione dei redditi; richiedere uno sconto in fattura ai fornitori di beni o servizi pari alla detrazione spettante oppure cedere direttamente l'ammontare della detrazione tramite una pratica denominata "Cessione del credito".

 

Il supporto dell'associazione

“Da quando faccio parte della Libera Artigiani - riprende Andrea Zanaboni - ho scoperto un’associazione disponibile, in cui ho trovato dialogo e partecipazione. Non appena le acque si saranno calmate, riprenderemo regolarmente l’attività del Gruppo Giovani, così da poter tornare a progettare iniziative per avvicinare le nuove generazioni di imprenditori e professionisti alla vita associativa”. Come dicevamo, Andrea e la sua azienda sono un esempio di quanto è importante saper sfruttare le agevolazioni a disposizione (in questo caso il Super ecobonus, ma ce ne sono altre) e la Libera Associazione Artigiani di Crema, con il suo team di tecnici e di esperti, a partire dallo stesso direttore, Renato Marangoni, che è consulente del lavoro, è pronta a seguire passo dopo passo ogni singolo imprenditore o professionista attraverso le procedure per ottenere ogni contributo.

 

Per informazioni

Vi aspettiamo, anche solo per effettuare un’analisi di fattibilità relativa al Super ecobonus. A questo proposito, potete contattare liberamente la signora Emilia al numero 0373/207247, che vi fisserà un appuntamento con la nostra task force, composta dall’ingegnere Gianpaolo Doldi e dall’architetto Ernesto Toscani. Una squadra appositamente costituita per l’occasione, col compito di informarvi correttamente riguardo alla nuova agevolazione. Vi ricordiamo anche che in questo periodo inizia la campagna di tesseramento alla Libera Associazione Artigiani: non perdete l’occasione di beneficiare di tutti i nostri servizi. Un pacchetto a 360 gradi vi aspetta. Contattateci a uno dei nostri tre uffici sul territorio: a Crema (0373/2071; email: laa@liberartigiani.it), a Pandino (tel. 0373/91618) e a Rivolta d’Adda (tel. 0363/78742).

477
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi