27-11-2016 ore 17:34 | Economia - Banche
di Ilaria Bosi

Banca Cremasca, inaugurata la filiale ristrutturata di santa Maria

Stamattina, con una breve cerimonia, è stata inaugurata la riapertura della filiale di santa Maria, a Crea, di Banca Cremasca. A fare gli onori di casa il presidente Francesco Giroletti che ha sottolineato come la nuova filiale, lungo il viale di santa Maria della Croce, sia frutto di un intervento di radicale ristrutturazione. La cerimonia di oggi, che si è conclusa con la benedizione del parroco don Jorge Ricardo Castillo, ricade in una data storica: infatti la filiale aprì il 27 novembre del 1892, appena dopo la più antica tra le cinque casse rurali, quella di San Bernardino, sorta il 25 marzo dello stesso anno.

Descrizione dell’intervento
Il progetto di ristrutturazione dell’edificio ha previsto una ridefinizione delle funzioni da insediare. L'immobile ospiterà, oltre all'attività bancaria, anche attività commerciali al piano terra ed attività terziarie al piano primo. L’intervento ha previsto la “ripulitura” del vecchio edificio con l'eliminazione dei porticati dell’ingresso e del volume del caveau circolare. Il progetto ha previsto la demolizione della parte centrale della facciata dell’edificio originario per realizzare l’accesso al corpo scala centrale e al vano ascensore oltre che la realizzazione di volumi aggiuntivi posti a nord e a sud dell'edificio storico. La facciata prospettante su via Bramante dispone di ampie vetrate che permettono una bellissima vista sul parco comunale e sulla Basilica. Si è attuato inoltre un intervento di miglioramento dell'isolamento termico e degli impianti tecnologici destinati alla climatizzazione invernale ed estiva in rispondenza alle prescrizioni di legge in materia di consumo energetico.

Oggi al cinema