25-11-2015 ore 16:04 | Economia - Banche
di Ilaria Bosi

Regali di Natale? Diventa popolare. L’iniziativa di Banca Popolare a favore dei commercianti del centro di Crema

Regali di Natale? Diventa popolare è l’iniziativa di comunicazione pubblicitaria dedicata agli esercizi commerciali di Crema nata dalla collaborazione tra Banca Popolare di Crema e le associazioni di categoria Confesercenti Cremona, Confcommercio Cremona dell’Area Cremasca e Asvicom.
 

Incentivare il commercio di vicinato
Si tratta di una campagna pubblicitaria, attraverso un programma di affissioni, tesa a incentivare il flusso di clientela nei negozi di Crema, incoraggiando il pubblico a sfruttare il mese di dicembre anche per pianificare gli acquisti per il prossimo Natale. L’idea nasce dalla volontà, dei soggetti promotori, di sostenere a costo zero l’attività degli esercizi commerciali cittadini attraverso un’ iniziativa che fosse utile a favorire il commercio al dettaglio locale anticipando ed estendendo il periodo anche dei possibili acquisti natalizi.
 

Metterci la faccia
La campagna partirà il prossimo 2 dicembre e proseguirà fino alla vigilia del Natale. La particolarità dei manifesti è che la grafica con cui sono realizzati include le foto dei titolari degli esercizi che hanno aderito. I manifesti sono infatti di due tipi: quello per le affissioni cittadine reca le foto, disposte a ‘mosaico’, di tutti gli aderenti; quello con la foto del singolo commerciante è esposto nelle vetrina e aiuterà a dare risalto all’attività di ognuno collegandola con la campagna. L’operazione commerciale è arricchita da un coupon, che può essere ritirato nei negozi aderenti e in tutte le filiali Banca Popolare Crema, che consente di ottenere uno sconto sugli acquisti effettuati negli esercizi partecipanti.

 

Fare squadra per il bene del territorio
“Come banca abbiamo offerto una campagna pubblicitaria gratuita – commenta Piero Ferrari, responsabile Sviluppo Banca Popolare di Crema - a tutti i commercianti del centro di Crema. Sono 26 gli esercizi commerciali eterogenei che hanno aderito alla nostra iniziativa, a cui crediamo molto in quanto è la dimostrazione che se si fa squadra si fa il bene comune del territorio, di cui la banca fa parte e ha una responsabilità sociale, aiutando le associazioni ed i commercianti in un momento economico difficile”.

Oggi al cinema