21-11-2020 ore 13:10 | polocosmesi
di Lida Dansi

Polo Cosmesi. Ingredienti e le formulazioni, i nuovi trend: dalla centella asiatica al CBD

Secondo Mintel, nel prossimo futuro grande attenzione sarà dedicata al benessere inteso in senso olistico e in tema di ingredienti acquisiranno sempre più spazio estratti naturali e ingredienti clean ad azione anti-stress. Crescerà l’influenza della medicina orientale e la ricerca di un equilibrio tra mente e corpo.

 

I nuovi trend

Cresce la popolarità dell’Ayurveda. I principi della medicina usata in India fin dall’antichità, stanno acquisendo sempre più popolarità negli USA e sono sempre di più i consumatori- giovani, soprattutto – alla ricerca di segreti di bellezza e regimi dietetici ispirati ai principi dell’antica medicina indiana. Tra gli attivi in forte crescita ci sono la centella asiatica che, molto apprezzata per il suo effetto rilassante, dopo Corea del Sud e Cina sta diventando uno degli ingredienti-chiave anche in Occidente e poi la Withania somnifera, meglio nota come ginseng indiano, impiegata per la sua azione energizzante. Senza dimenticare il CBD, estratto dalle infiorescenze della Cannabis sativa. Negli Usa i giovani riconoscono a questo attivo diversi benefici sull’umore e ben il 30% dei Millennials e della Generazione Z è convinta che possa tenere sotto controllo stress e ansia. Non solo. Il CBDS spopola anche come ingrediente “hero” nei trattamenti viso per l’azione antiossidante e sebo-regolatrice. In crescita dopo l’esplosione del Covid19 anche la domanda di integratori a base di immuno-stimolanti come la vitamina C, D e lo zinco. Un’opportunità importante anche per il mondo beauty che può sfruttare l’accresciuta popolarità di vitamine e minerali per le proprie formule cosmetiche.

 

Fragranze alcool free

Tra le tendenze in forte ascesa ci sono anche le fragranze alcool free che, per via dell’assenza di alcool, vengono percepite dai consumatori come “più sicure” e delicate. Questo perché l’alcool è percepito come un ingrediente irritante e, quindi, da evitare. Parliamo di una nicchia di mercato ancora tutta in divenire, tuttavia le opportunità di sviluppo sono enormi considerato che, solo in Europa, più della metà dei consumatori di fragranze di nicchia si dice interessato a fragranze senza alcool. Ma conquistare una nuova fascia di mercato non è cosa da poco, sia perché i prodotti senza alcool devono offrire benefici dimostrabili, sia perché l’alcool dev’essere sostituito con ingredienti validi. Pena: trasformare la dicitura “alcool free” nell’ennesimo slogan di marketing e generare nuovi timori nei consumatori. Anche la comunicazione cosmetica deve cambiare e pensare positivo. In futuro occorrerà puntare su messaggi positivi che facciano leva sull’innovazione e spieghino come ingredienti di sintesi (le alternative all’alcool), spesso guardati con sospetto e timore dai consumatori, possano essere sicuri, sostenibili e creativi. Perché nella fiducia è racchiuso il futuro della bellezza.

357
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi