21-01-2023 ore 14:33 | Economia - Cremona
di Claudia Cerioli

Padania Acque, nuova modalità di rilevazione consumi con avviso agli utenti 48 ore prima

A decorrere da gennaio, come previsto dalla normativa di riferimento, il gestore idrico, ovvero Padania Acque, prima di procedere alla rilevazione dei consumi dovrà fornire un preavviso minimo di 48 ore attraverso uno dei canali scelti dagli utenti. La disposizione riguarda esclusivamente le utenze con contatori dell’acqua meccanici ubicati in proprietà privata (abitazione, cantina) o comunque in luoghi non direttamente raggiungibili dai letturisti. Per i contatori collocati all’esterno della proprietà, invece, l’incaricato effettuerà la lettura senza alcun preavviso né contatto con l’utenza. Padania Acque procederà a comunicare il giorno e la fascia oraria in cui verrà eseguita la lettura attraverso le modalità indicate dagli stessi clienti nell’apposito modulo inviato unitamente alla prima bolletta dell’anno oppure tramite lo stesso modulo disponibile anche sullo Sportello online.

 

Possibile l’auto lettura

In caso di mancata comunicazione da parte del cliente della modalità preferenziale di contatto, Padania Acque provvederà a recapitare l’avviso cartaceo. I clienti possono quindi richiedere il preavviso della data di lettura del contatore tramite e-mail, messaggio o telefonata. Non sarà possibile richiedere al gestore la variazione del giorno e della fascia oraria comunicata nel preavviso. Qualora l’incaricato non trovasse nessuno nella data prevista, verrà lasciata la cartolina di auto lettura. Quest’ultima è a discrezione dei clienti che possono continuare a comunicare al gestore i dati attraverso tre modalità: telefonando al sistema automatico al numero verde gratuito 800 825 146, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno; tramite lo sportello online; utilizzando l’app gratuita di Padania Acque o inviando una e-mail a [email protected].

3620