18-11-2017 ore 13:35 | Economia - Fiere
di Giovanni Colombi

Fiera di Padernello. Successo per gli espositori cremaschi della Libera artigiani

Sono tornati dalla fiera dell’artigianato innovativo di Padernello con almeno 300 contatti che stanno smaltendo proprio in queste settimane. Assicurano che con i nuovi potenziali clienti non ci si è fermati a discorsi di prammatica, ma sono stati incontri produttivi e veramente interessanti. Siamo parlando delle eccellenze del mondo imprenditoriale cremasco che - grazie alla Libera artigiani - hanno avuto la possibilità di esibire i loro prodotti innovativi a 3 mila visitatori in un week-end, all’interno del maniero del 1300 che si trova nel Bresciano.

Mercato globale
La manifestazione è stata preceduta da un convegno nel quale si è parlato molto di alternanza scuola-lavoro. Per l’associazione cremasca è intervento il vice presidente Cristian Tacca, vice presidente della Libera artigiani: “Non solo per le multinazionali, ma anche per noi artigiani oggi il mercato è il mondo. E, quindi, siamo sempre più alla ricerca di competenze e professionalità che siano all’altezza delle esigenze del mondo del lavoro in continua evoluzione. Ed è per questo che diventano sempre più necessari quei modelli scolastici che fin dalle superiori possano coniugare l’istruzione con il lavoro così come avviene in Germania o in Svizzera”.

Le aziende cremasche in fiera
Particolare interesse, soprattutto tra i giovani, ha suscitato il video dell’Ancorotti Cosmetics, che mostrava lo sviluppo dell’automazione e della robotica in questa importante azienda cosmetica. Apprezzate sono state le creazioni artistiche in ferro delle sorelle Valeria e Graziella Mazzini di Cremosano. Molto frequentato è stato lo spazio riservato alla Modelleria Benzi di Sergnano, che aveva messo in mostra i suoi modelli in legno e resina per meccanica, modelli e stampi per fonderie di acciaio, ghisa e alluminio: le richieste di informazioni erano particolarmente tecniche. Grande curiosità hanno suscitato le stampanti 3D di Crema Ecology. Numerose domande sono state poste Fabrizio Facciocchi, titolare di Vivocreativo, agenzia con sede a Soresina, che si occupa di grafica, foto, video, siti internet e campagne pubblicitarie. Frequentatissima l’area riservata a Stefano Pasquini, titolare di Pianeta Bici di Bagnolo Cremasco. Le sue biciclette, fatte a mano e su misura per ogni cliente, hanno riscosso un notevole successo da parte di un pubblico appassionato delle due ruote interessato anche alla sua innovazione: la sostituzione della vecchia catena con una cinghia di trasmissione.

Non solo tecnologia
Pubblico prevalentemente femminile per gli abiti da sposa da sartoria, creati e fatti su misura da Maria Pina Ceddia, che ha il suo laboratorio e negozio a Ombriano chiamato Arte Sposa. E per le offerte di Villa Fabrizia, una villa settecentesca a Bertonico, restaurata e trasformata in un elegantissimo resort, di proprietà di Andrea Goldaniga, celebre per i pranzi di nozze e per chi vuole trascorrere qualche giorno in completo relax, gustando dell’ottimo cibo. Infine, presi d’assalto i dolci, sfornati dal laboratorio artigianale di pasticceria di Patrizia Cannistrà e di suo figlio, Alessandro Carniti, che hanno il negozio in via Gramsci, a Crema.

Oggi al cinema