15-11-2022 ore 00:00 | confcommercio
di Giovanni Colombi

Confcommercio supporta le aziende con il nuovo “Sportello Energia - Crediti di imposta”

Per mitigare gli incrementi dei costi delle bollette energetiche, il Governo ha introdotto un credito d’imposta anche in favore delle imprese del commercio, turismo e servizi, ovvero per le aziende diverse da quelle a forte consumo di energia elettrica e di gas naturale; il credito viene erogato per le spese sostenute per l’acquisto di energia per il secondo e terzo trimestre 2022 (15% per l’elettricità e 25% per il gas) e per il periodo ottobre/novembre 2022 (30% per l’elettricità e 40% per il gas) oltre alla proroga prevista dal decreto Aiuti quater.

 

“Per dare un supporto concreto alle nostre imprese – specifica Stefano Anceschi direttore di Confcommercio provincia di Cremona – abbiamo attivato un nuovo “Sportello EnergiaCrediti di imposta”, un servizio specificatamente dedicato al calcolo del credito di imposta. L’esigenza di offrire questo servizio nasce dalla normativa vigente che semplifica la procedura di richiesta del bonus per le imprese che hanno un rapporto di continuità con il proprio fornitore dal 2019: gli imprenditori potranno delegare al proprio fornitore, purché sia lo stesso del 2019, il calcolo dei crediti spettanti.”

 

“Diversamente, prosegue Anceschi, il calcolo spetterà direttamente all’impresa, diventando un oggettivo problema per i nostri imprenditori che, in autonomia, dovrebbero determinare l’importo dei crediti sulla base di procedure di calcolo, particolarmente complesse, stabilite dell’Agenzia delle Entrate. Il nostro nuovo “Sportello Energia – Crediti di imposta” è rivolto alle nostre aziende associate o a quelle che vorranno associarsi ed ha l’obiettivo di supportare gli imprenditori in due modi: fornire assistenza al recupero dei dati necessari, che emergono dal dettaglio di tutte le fatture 2019 e 2022, e dare supporto per determinare il calcolo dell’eventuale credito di imposta spettante per le spese sostenute per l’acquisto di prodotti energetici.”

 

Conclude Anceschi: “Le aziende che intendono usufruire del servizio di verifica e conteggio del contributo straordinario sotto forma di credito di imposta dovranno rivolgersi in associazione presso lo “Sportello Energia – Crediti di imposta” attivo presso i nostri uffici di Cremona e Crema; per maggiori informazioni si può contattare il numero 0372567635.” Di seguito riportiamo una infografica che riassume le misure ad oggi vigenti, oltre quanto sarà previsto dal decreto Aiuti quater.

989