15-05-2022 ore 15:20 | Economia - Crema
di Denise Nosotti

'Intraprendere'. Vincono Vanazzi e Fusar Bassini con un orto verticale per gli anziani

Cerimonia di premiazione del concorso ‘Intraprendere’ promosso dalla libera associazione artigiani in collaborazione con Camera di Commercio e associazione industriali per la regia di Andrea Bergami. Durante l’evento sono stati illustrati i migliori progetti ideati ed elaborati. Il percorso ha visto il coinvolgimento di  1301 studenti che hanno avuto la possibilità di sviluppare la loro intraprendenza ed il loro spirito imprenditoriale. Sono stati selezionati 246 ragazzi che hanno partecipato ai percorsi formativi ‘business idea’ e ‘business plan’. L’idea è stata sviluppata da 132 ragazzi grazie a  243 ore di formazione. All’evento di sabato 14 maggio hanno partecipato: il presidente della libera artigiani Marco Bressanelli, la dirigente scolastica del ‘Galilei’ Paola Orini, il vice sindaco di Crema Fabio Bergamaschi. Carlo Maria Recchia ha portato la sua testimonianza come ex finalista del concorso.

 

Sezioni e scuole

La ‘palma d’oro’ del concorso è stato assegnata a Pietro Vanazzi e Leonardo Fusar Bassini dell’I.I.S. Galilei che hanno progettato ’snap Garden’ per la produzione e commercializzazione di "orti domestici" verticali per coltivare, soprattutto erbe aromatiche, in modalità bio e comoda soprattutto per le persone anziane. Francesco Baronchelli del Galilei, Sofia Bordogna del Pacioli, Nicholas Codazzi, Sofia Orsi e Alessandro Savino del Galilei si sono classificato ex aequo. Per il ‘Munari’ si sono distinti Federica Capetti, Giada Coticone e Marta Lucini, mentre per il Pacioli ha vinto Alice Dallavalle. ‘L’arte che si adatta’ è stato il progetto meritevole per lo ‘Sraffa’ ideato da un team composto da: Alessandro Buonaiuto , Andrea Bogdanov e Rebecca Bogdanov. Per il ‘Marazzi’ hanno conquistato il riconoscimento col lavoro ‘smoke coffee’ Gabriele Gola e Mauro Trotta. Il terzo premio è stato assegnato al progetto ‘Poseidon’ ideato da Alessandro Della Giovanna dell’I.I.S. Galilei e a Stefania Podestà dello Sraffa con ‘Bastondino’ un deambulatori che permette di salire le scale in sicurezza. mentre al secondo si sono classificate Giada Marin e Cristian Lepore sempre del Galilei con allestimenti e noleggio camper utilizzabili da persone disabili non deambulanti senza l'utilizzo della sedia a rotelle.

1471