12-05-2022 ore 15:44 | polocosmesi
di Giovanni Colombi

Polo della Cosmesi. Prodotti haircare, vendite in aumento ma anche i prezzi

Haircare in grande crescita nel circuito del mass market, dove si registra al contempi un aumento dei prezzi che sfiora il 3%. A dirlo è NielsenIQ che, di recente, ha pubblicato i primi dati del 2022 vs 2021. L'haircare è un mercato in buona salute, caratterizzato da un ampio assortimento e da un'elevata pressione promozionale: anche se ci sono differenze anche significative fra i vari canali, parliamo di uno scaffale molto profondo, composto mediamente da 37 Shampoo, 21 Dopo shampoo e 4 Lozioni. Importante anche il peso delle promozioni: circa il 40% dei volumi venduti è in promozione. Quest'ultima, nonostante sia lontana dai valori del 2017-2018 quando toccava il 50% delle vendite, a fine febbraio 2022 registrava +1,2% rispetto all'anno precedente.

 

I nuovi trend

Lo Shampoo, segmento responsabile di circa il 65% del fatturato e categoria più promozionata (41%), riflette l'andamento generale dell'haircare: cresce a valore (+1,3%) grazie all’aumento dei prezzi medi (+3,3%), mentre cala a volume (-1,9%). Il Dopo Shampoo, responsabile di circa il 30% del giro d’affari, mostra trend leggermente negativi sia a valore (-1%) che a volume (-2,2%). Responsabili della performance negativa i Dopo shampoo senza risciacquo e il Balsamo tradizionale (-2,2% a valore). Positiva invece la performance delle Creme intensive (Maschere), responsabili di circa il 9% del giro d’affari, che assestano un +2,8% a valore e un +3,6% a volume. Da segnalare anche le buone performance delle lozioni trattanti che, seppur rappresentino solo il 5% del giro d'affari della categoria, crescono sia a volume  (+5,8%) che a valore (+5%). Considerando le varie tipologie di lozioni, Nielsen registra: +8% a valore per gli Anticaduta, +6,7% per gli Antiforfora e +3,8% per gli altri tipi.

1880