10-06-2022 ore 10:35 | polocosmesi
di Giovanni Colombi

Polo Cosmesi. Il direttivo è stato rinnovato e Matteo Moretti riconfermato presidente

Si è svolta ieri sera l'Assemblea annuale del Polo della Cosmesi, la prima in presenza dopo due anni di incontri virtuali dovuti alla pandemia. Un appuntamento caratterizzato da molte conferme e altrettante novità. Tra le prime c'è stata la rielezione di Matteo Moretti, patron di Lumson, alla guida del Polo. Per Moretti, in carica dal 2014, si tratta del terzo mandato. Ad accompagnarlo nei prossimi 3 anni un nuovo direttivo, all’interno del quale a "volti noti" si sono aggiunti diversi manager e imprenditori, con l'obiettivo di rappresentare al meglio l'intera filiera produttiva: oltre al packaging e ai contract manufacturing, nel gruppo figurano anche esponenti del mondo dell'automazione, a testimonianza di un ruolo sempre più centrale e sinergico delle tecnologie 4.0 nell'industria cosmetica.

Il nuovo direttivo
Ai vicepresidenti già in carica Ivan Massari (Aps), Giovanni Ciliento (Baralan International), Stefano Focolari (MKTG Industry) e Marco Magliocco (Mplus Cosmetics), si sono aggiunti anche: Cristina Marchesi (Beautycromia), Franco Giuliani (Cosmetec), Ivan Riboni (IDM Automation), Lorenza Rossetti (Myst), Stefano Schiavo (R&D Color) e Davide Perego (Tapematic). Durante l’incontro sono inoltre stati presentati il bilancio consuntivo 2021 e preventivo 2022 che sono stati approvati all’unanimità. I documenti economici mostrano come il Polo non solo abbia chiuso in positivo l’anno passato, ma anche quanto si prospetti una performance di crescita sul 2022.

La quinta edizione del Polo Innovation Day
Dopo avere accolto 15 nuove aziende associate (Astra Make-Up, Beautycromia, Bio-Tech Engineering & Consulting, Bureau Veritas Italia, Cosmetec, Mettler-Toledo, Moss, Ms Beautilab - Gi Picco’s Cosmetics, Pharma Cos, Sarno Display, Tecmes, Tecno Trade, Teicos, Vertigo e Vetronaviglio), tra le novità più importanti annunciate durante l’assemblea il lancio della quinta edizione del Polo Innovation Day. L’ID2022 si terrà giovedì 22 settembre all’interno dello showroom Autotorino di Crema e ricalcherà il format di successo degli scorsi anni ma, naturalmente, con innovazioni. A cominciare dal tema centrale attorno al quale ruoterà l’evento di un’intera giornata dedicata alla filiera cosmetica: la Circular Economy. Tre le tavole rotonde e di discussione organizzate: “Il packaging ecosostenibile, tra falsi miti e stato dell’arte”, “Gli ingredienti del make-up green” e “Come la sostenibilità ha reinventato lo skincare”. Attesi nomi importanti di università italiane e straniere, cosmetologi di fama, l’Istituto Europeo del design di Milano, brand nazionali e internazionali, alcuni dei quali già svelati come Collistar, Davines-Comfort Zone, Istituto Ganassini, Kiko e Mediterranea Olio Carli.

I nuovi progetti
“Vedremo alternarsi voci autorevoli e differenti che ci daranno il loro punto di vista sul settore - ha spiegato Moretti - È un’opportunità per le nuove aziende che si sono unite al nostro network, ma anche per le storiche per farsi conoscere e per fare business. Sarà infatti possibile esporre e presentare le proprie innovazioni. Ci saranno poi come sempre gli Innovation Awards che premieranno le proposte più all’avanguardia”. L’assemblea si è chiusa con una preview di Cosmopolo settembre, l’agenda dei nuovi corsi di formazione e webinar (70 appuntamenti per oltre 3.000 partecipanti) e le future iniziative dei progetti Global Cosmetics Cluster Europe, Global Cosmetics Cluster Worldwide e del neonato Sistema Cosmetico Lombardo.

1379