09-08-2019 ore 13:50 | Economia - Aziende
di Giovanni Colombi

Lgh, rinnovata la partnership industriale con A2A. Nuovi investimenti sul territorio

La partnership industriale tra Lgh e A2A, siglata tre anni fa, è stata rinnovata sino al 2021. I primi 36 mesi hanno confermato ragioni e obiettivi della partnership: la valorizzazione dei territori, la salvaguardia dell’ambiente, il continuo miglioramento della qualità dei servizi offerti, l’applicazione di innovazioni tecnologiche e digitali che hanno trovato nello sviluppo dei piani industriali concreta e fattiva realizzazione.

I dati
Nell’ultimo esercizio i ricavi di Lgh si sono attestati a 556,5 milioni di euro; l’Ebitda a 92,2 milioni; in miglioramento la Pfn. L’esercizio 2018, infine, ha visto un utile pari a 13,1 milioni con dividendi distribuiti ai soci pari a 12 milioni. Riconfermata la presenza di presidi in ciascuna delle comunità locali e i livelli occupazionali. Molteplici le iniziative sviluppate che riguardano anche ambiti innovativi come la mobilità elettrica nei centri urbani, oppure le attività nel comparto smart agrifood, di particolare rilievo per l’area del sud Lombardia o, ancora, lo sviluppo di iniziative nell’efficienza energetica e delle rinnovabili. Con il rilancio dell’accordo industriale deciso in questi giorni rimane confermato l’impegno per nuovi investimenti di sviluppo sui territori.

115

 La redazione consiglia:

politica - Crema
È stato approvata a maggioranza (17 favorevoli, il voto contrario del M5s e l’astensione della Lega) l’integrazione dell'accordo di partnership A2A-Lgh. Il closing è...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato