07-03-2018 ore 14:13 | Economia - Aziende
di Ramona Tagliani

Cessione A21, 'lo Stato incassa 41 milioni di euro'. Centro Padane, ora la nuova mission

Per l’autostrada A21 inizia una nuova era. Al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, i vertici di Centro Padane hanno sottoscritto la cessione alla società Autovia Padana. “Grazie al lavoro di molti uomini e donne in oltre 60 anni di storia - ha commentato il direttore Alessandro Triboldi - lo Stato oggi incassa un contributo di 41 milioni di euro dal subentrante. Il nostro territorio è servito da un’infrastruttura essenziale che continuerà ad essere mantenuta e migliorata e i soci, al 75% enti pubblici, si trovano un cospicuo patrimonio per intraprendere - c’è da augurarsi con altrettanta lungimiranza strategica - nuove e stimolanti sfide”.

 

L’evoluzione della mission

“Nell’ottica di non disperdere il patrimonio di competenze, rapporti e di professionalità costruito nei decenni insieme ai territori - ha aggiunto il presidente di Centro Padano, Fabrizio Scuri - proseguiremo ora il lavoro di verifica sulla possibile evoluzione della mission. Centro Padane potrebbe occuparsi della gestione del patrimonio pubblico, delle strade provinciali e regionali e delle infrastrutture in genere, a partire dai ponti. In primavera presenteremo la proposta ai nostri soci. L'ultima decisione in merito spetta a loro”.

Oggi al cinema