06-06-2015 ore 16:07 | Economia - Scadenze fiscali
di Angelo Tagliani

Bagnolo Cremasco. Aiolfi: “Anche quest'anno il Comune recapiterà ad ogni cittadino il modello F24 già precompilato”

Anche quest’anno l'amministrazione di Bagnolo Cremasco cercherà di agevolare i residenti nella gestione delle complicate e imminenti scadenze fiscali, nazionali e comunali; il primo versamento, sia per TASI, sia per l’IMU, dovrà essere effettuato entro il 16 giugno. Per quanto riguarda la TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili) il Comune ha proposto un’aliquota dello 0,25% con detrazione di 50,00 Euro per gli immobili con rendita catastale inferiore a 300,00 Euro; la TASI è dovuta da tutti i proprietari di immobili prima casa, con acconto da versare entro il 16 giugno e saldo entro il 16 di dicembre.

 

Modello F24 precompilato

Per la TASI il Comune recapiterà ad ogni cittadino, proprietario della sola prima casa di residenza, il modello F24 già precompilato; per il saldo l’Amministrazione provvederà a recapitare, sempre per i proprietari della sola prima casa di residenza, il relativo F24 che sarà poi da versare entro il 16 dicembre. Come spiega il sindaco Doriano Aiolfi, “già con l’IMU avevamo deciso di recapitare presso tutte le persone proprietarie del solo immobile di residenza il modello F24 precompilato; il servizio è stato apprezzatissimo dai cittadini, ragione per la quale abbiamo proseguito anche per la TASI”.


Risparmio di tempo e denaro

“Cerchiamo di andare incontro alle esigenze dei cittadini in un periodo di caos normativo e di innumerevoli scadenze fiscali, facendo risparmiare loro anche tempo e soldi per eventuali consulenti, con la certezza, poi, che quanto pagano è quanto richiesto dal Comune, senza quindi rischi di errori. L’Amministrazione ringrazia il personale che si sta attivando anche quest’anno per lettere e buste, nonché nostro il volontario che le sta distrubendo”.


Servizio assistenza

“In Comune c’è comunque sempre disponibile servizio assistenza, anche per gli inquilini che presentandosi con il contratto d’affitto si vedranno poi predisporre l’F24, mentre sul sito vi è la possibilità di calcolare l’IMU”, conclude il sindaco.

Oggi al cinema