06-02-2020 ore 17:50 | associazione libera artigiani
di Giovanni Colombi

Libera artigiani Crema, novità sui contributi agevolati e sconti sull'acquisto dei prodotti

Il 5 febbraio la Libera associazione Artigiani di Crema ha ospitato nella sua sede di via Di Vittorio 36 un workshop rivolto soprattutto alle piccole e medie imprese manifatturiere, per informarle sulle agevolazioni e i contributi attualmente disponibili per investimenti in macchinari, attrezzature e impianti (nel video qui sopra una breve introduzione da parte della consulente fiscale della Libera, Matilde Fiammelli).

Le novità della legge di Bilancio

“L’incontro di ieri sera - spiega il direttore della Libera Artigiani, Renato Marangoni - rientra nel nostro calendario di eventi organizzati per tenere aggiornati con la massima puntualità i nostri associati. Quello dell’informazione e dell’approfondimento delle novità in materia legislativa è uno dei servizi offerti ai nostri associati su cui puntiamo di più. In particolare, il workshop in questione aveva l’obiettivo di far conoscere alcune novità introdotte dall’ultima legge di Bilancio, molto interessanti per chiunque abbia in programma degli investimenti. Tra queste novità, sottolineo soprattutto l’allargamento della platea dei potenziali fruitori dei benefici fiscali legati agli investimenti in macchinari”.

Le agevolazioni

Il relatore del workshop, Stefano Galuppini, della Pellegrino Consulting Services, società convenzionata con la Libera Artigiani, ha illustrato per esempio il Credito d’imposta Impresa 4.0, che prevede uno sconto del 40% per l’acquisto di macchinari e alcuni bandi, come “Disegni +4”, che garantisce un finanziamento dell’80% a fondo perduto per sviluppare disegni e modelli registrati e il bando Inail: 65% a fondo perduto per investimenti finalizzati alla riduzione dei rischi di infortunio e malattie professionali. Chiunque volesse approfondire le diverse opportunità di finanziamento (oltre a quelle citate ce ne sono infatti altre), può richiedere un appuntamento con Galuppini tramite la Libera Artigiani, di cui in fondo all’articolo riportiamo tutti i contatti.

 

Dai bonus per le auto allo sconto su luce e gas

L’occasione è utile per ricordare che la Libera Artigiani ha siglato altre convenzioni, oltre a quella con la Pellegrino Consulting, grazie alle quali gli associati alla Libera hanno a disposizione importanti sconti. È il caso della convenzione con la ditta BN Nava, specializzata in Dpi e antinfortunistica, in base alla quale ogni prodotto acquistato online è scontato del 15%. La convenzione con il gruppo Fca dà invece diritto a uno sconto aggiuntivo sull’acquisto di autoveicoli, mentre con l’azienda Rent & Fleet la Libera ha una convenzione che consente ai suoi associati di beneficiare di un bonus fino a 500 euro per ogni contratto sottoscritto. Infine, la convenzione più recente è con il gruppo Enercom, che permette agli associati alla Libera Artigiani uno sconto aggiuntivo su luce e gas, oltre a una valutazione ad hoc da parte dei tecnici Enercom, nel caso di attività imprenditoriali più complesse (per saperne di più riguardo alle convenzioni, consultare il sito della Libera: www.liberartigiani.it alla voce “Convenzioni”).

Per maggiori informazioni

“L’obiettivo della Libera Artigiani, come ci tengo a sottolineare sempre - aggiunge Marangoni - è quello di essere accanto all’imprenditore, supportandolo in ogni frangente. L’attività imprenditoriale è caratterizzata da un elevato numero di adempimenti burocratici da ottemperare e avere al proprio fianco un’associazione come la Libera Artigiani, che è la prima nel territorio cremasco per numero di servizi offerti, fa la differenza”. Per ogni tipo di informazioni, ci può recare nella sede della Libera Associazione Artigiani di Crema, in via Di Vittorio 36 oppure telefonare allo 0373 2071 o ancora scrivere un’email all’indirizzo: laa@liberartigiani.it. Oppure nelle altre due sedi sul territorio cremasco: a Pandino, in piazza Vittorio Emanuele III 11 (tel. 0373/91618), la cui referente è Mirella Marazzi e a Rivolta d’Adda, in via Dante Alighieri 4 (tel. 0363/78742), che ha come referente Monica Bonazzoli. In tutte e tre le sedi è anche possibile prendere appuntamento con le due commercialiste che collaborano con la Libera Artigiani: Eleonora Agazzi e Matilde Fiammelli.

Stand alla fiera di Rivolta
A proposito di Rivolta d’Adda, ricordiamo che la Libera Artigiani sarà presente con uno suo stand nella tensostruttura della fiera di Santa Apollonia durante i due giorni della manifestazione: domenica prossima, 9 febbraio e lunedì 10 febbraio. Anche in questo caso, chiunque fosse interessato può trovare tutte le informazioni sui servizi a 360 gradi offerti dall’associazione di categoria.

1069
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi