05-12-2020 ore 16:15 | Economia - Mercati
di Ilaria Bosi

Italia Cashless, 'più digitale e trasparente': sono possibili rimborsi fino a 300 euro l'anno

Il governo italiano ha presentato Italia Cashless. Il progetto è studiato “per incentivare l’uso di carte di credito, debito e app di pagamento, per modernizzare il Paese e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente. Ogni piccola spesa quotidiana può diventare un guadagno”. Da mercoledì 8 dicembre e fino al 31 dicembre 2020, con Extra Cashback di Natale, sono sufficienti 10 acquisti con carte di credito, carte di debito, bancomat e Satispay per ottenere il 10% di rimborso, fino a un massimo di 150 euro, da accreditare nei primi mesi del 2021.

 

Fino a 300 euro l’anno

Col cashback, a partire dal 1 gennaio 2021, si otterrà il rimborso del 10% sull’importo degli acquisti effettuati con carte o app di pagamento in negozi, bar, ristoranti, supermercati, grande distribuzione, artigiani e professionisti. Non c’è un importo minimo di spesa ed è possibile ottenere rimborsi fino a 300 euro l’anno. Ogni 6 mesi, se si effettuano un minimo di 50 pagamenti si riceverà il 10% dell’importo speso, fino ad un massimo di 150 euro di rimborso complessivo. Il rimborso massimo per singola transazione è di 15 euro. Per partecipare è necessario avere SPID o la Carta d’Identità elettronica (CIE). Per tutte le informazioni e le modalità di partecipazione visitare il sito www.cashlessitalia.it

1756
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi