05-11-2020 ore 12:56 | Economia - Mercati
di Giovanni Colombi

Nuovo Dpcm e Lombardia in Area rossa. Le attività commerciali che rimangono aperte

Come previsto dal Dpcm del Consiglio dei Ministri, dal 6 novembre la Lombardia rientra in Area rossa. Questo comporta per la regione misure più restrittive alla mobilità e alle attività. Fermo restando il principio di divieto di mobilità dalle ore 22 alle 5 del mattino successivo (orario dopo il quale è necessario giustificare gli spostamenti con l'autocertificazione) molte attività commerciali, esattamente come con il lockdown di marzo, sono sono considerate necessarie e quindi potranno rimanere aperte da domani.

 

L'elenco delle attività commerciali che rimangono aperte in Area rossa
Prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari) e prodotti surgelati.
Computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici. Apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4).
Tabacco, alimentari e bevande in esercizi specializzati ivi inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione.
Carburante per autotrazione in esercizi specializzati.
Ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati.
Articoli igienico-sanitari.
Macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio.
Articoli per l’illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi specializzati.
Libri in esercizi specializzati, giornali, riviste e periodici. Articoli di cartoleria e forniture per ufficio.
Confezioni e calzature per bambini e neonati. Biancheria personale.
Articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi specializzati.
Autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori. Giochi e giocattoli in esercizi specializzati. Medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica).

Articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati.

Cosmetici, articoli di profumeria e di erboristeria in esercizi specializzati.

Fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti.

Animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati.

Materiale per ottica e fotografia.

Combustibile per uso domestico e per riscaldamento.

Saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini.

Articoli funerari e cimiteriali.

Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici.

 

Mercati e servizi alla persona

Per quanto riguarda i mercati potranno ammettersi i banchi di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli; ittici; carne; fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti; profumi e cosmetici; saponi, detersivi ed altri detergenti; biancheria; confezioni e calzature per bambini e neonati. Per quanto attiene i "Servizi per la persona", resteranno attivi: lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia, attività delle lavanderie industriali, altre lavanderie, tintorie. Servizi di pompe funebri e attività connesse. Servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere.

6636
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi