03-08-2020 ore 18:20 | associazione libera artigiani
di Giovanni Colombi

Risparmio energetico, come recuperare il 110%? Rivolgiti alla Libera artigiani Crema

Lo scorso 29 luglio, la Libera associazione artigiani di Crema ha tenuto un convegno dedicato al tema del super ecobonus al 110%, nella sua sala convegni Samuele Vailati. L’evento, considerate le vigenti norme sanitarie, si è tenuto anche in modalità online, ottenendo un ottimo riscontro, testimoniato dalle numerose domande pervenute proprio dal pubblico che ha seguito il convegno da remoto. I lavori sono stati aperti dal direttore della Libera Artigiani, Renato Marangoni, cui sono seguiti gli interventi della commercialista Matilde Fiammelli, una delle consulenti della Libera, e di Matteo Atzei, della società Simet, collegata ad Enercom, per cui era presente Michelangelo Ventura, che ha illustrato ai soci della Libera le opportunità commerciali offerte da Enercom, grazie alla convenzione tra quest’ultima e la stessa Libera.

 

Il super ecobonus

Venendo alle novità del super ecobonus, innanzitutto l'aliquota di detrazione per le spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021, relative a interventi di risparmio energetico, interventi sismici, installazione di impianti fotovoltaici e di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, è stata alzata al 110%. La nuova misura si aggiunge alle detrazioni, già consolidate, previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico, nonché quelli per la riqualificazione energetica degli edifici. Il meccanismo di accesso al super ecobonus del 110% prevede l'obbligo di effettuazione di almeno uno degli interventi che la normativa definisce trainanti, ovvero: interventi di efficientamento energetico effettuati su più del 25% della superficie degli immobili, sia essa verticale (pareti), orizzontale (pavimenti) od obliqua (tetti); sostituzione degli impianti di climatizzazione posti nelle parti comuni dei condomini e sostituzione degli impianti di climatizzazione situati nelle singole unità immobiliari. La detrazione può essere ripartita in 5 quote annuali, invece delle 10 previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e del risparmio energetico. Ma chi ha diritto al super ecobonus? I condomini; le persone fisiche che agiscono al di fuori del loro esercizio di attività di impresa, arti e professioni; gli Iacp (Istituti autonomi case popolari); le cooperative di abitazione a proprietà indivisa; le Onlus e le associazioni di volontariato, nonché le associazioni e le società sportive dilettantistiche.

 

Agevolazione fiscale

Un’altra grande novità riguarda la possibilità di beneficiare dell'agevolazione fiscale in tre modi diversi: far valere la detrazione nella dichiarazione dei redditi; richiedere uno sconto in fattura ai fornitori di beni o servizi pari alla detrazione spettante; cedere direttamente l'ammontare della detrazione tramite una pratica denominata "Cessione del credito". “La cessione diretta, in particolare - ha specificato Atzei - può essere disposta in favore dei seguenti soggetti: i fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi, ma anche persone fisiche, società o enti. È possibile anche cedere la detrazione corrispondente agli istituti di credito e agli intermediari finanziari”.

 

Per informazioni

Per qualsiasi informazione, che siate associati o no, contattateci a una delle nostre tre sedi: a Crema (tel. 0373/2071; indirizzo email: laa@liberartigiani.it), a Pandino (tel. 0373/91618) e a Rivolta d’Adda (tel. 0363/78742). Ricordiamo che in ognuna delle sedi della Libera Artigiani è possibile prendere appuntamento con le due commercialiste dell’associazione, Eleonora Agazzi e Matilde Fiammelli. Il nostro staff, costantemente aggiornato, è pronto a illustrarvi ogni dettaglio della normativa relativa al super ecobonus e di tutte le altre agevolazioni legislative.

1394
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi