02-08-2022 ore 13:36 | Economia - Aziende
di Denise Nosotti

Autoguidovie, accordo con il comune di Palazzo Pignano. Diminuisce il costo dell'abbonamento

Il Comune di Palazzo Pignano ha destinato fondi specifici per supportare gli abbonamenti degli studenti per le famiglie residenti del comune che potranno così accedere ai servizi innovativi, personalizzati e digitali di Autoguidovie. Per la ripresa delle lezioni, lunedì 12 settembre, l’azienda ha intrapreso colloqui con le istituzioni per rilanciare il trasporto pubblico. “Con il sindaco pignanese Giuseppe Dossena - dichiara Filippo Bazzoni, area manager Crema - abbiamo condiviso l’esigenza di offrire un servizio di trasporto su misura, sicuro, sostenibile sia dal punto di vista ambientale sia economico. Il livello di tecnologia che oggi possiamo esprimere con i nostri servizi consente di costruire un’offerta di mobilità personalizzata, e di potenziare i collegamenti. Siamo convinti che questa modalità di trasporto sarà un valore per il territorio, gli studenti e i lavoratori”.

 

‘Aiuto alle famiglie’

“Abbiamo stipulato la convenzione con Autoguidovie per sostenere economicamente le famiglie residenti a Palazzo Pignano, Scannabue e Cascine, abbattendo il costo dell’abbonamento annuale del 15 per cento, assumendo pertanto a carico del Comune il valore economico dell’agevolazione e permettendo ad Autoguidovie di poter organizzare al meglio il tragitto dei nostri ragazzi a Crema”, ha dichiarato Dossena, sindaco di Palazzo Pignano. “Fondamentale è stato il confronto con Autoguidovie per pianificare insieme soluzioni alle criticità che nascono durante l’anno. Questo progetto guarda anche alla sicurezza e alla contrazione del traffico privato. Nel nostro Comune ci sono circa cento studenti che si recano ogni giorno alle scuole di Crema. Il nostro obiettivo primario è ridurre gli spostamenti con mezzi privati e il traffico in entrata a Crema offendo comodità e certezza del viaggio alle famiglie”.

1014