31-03-2019 ore 15:30 | Cultura - Incontri
di Andrea Galvani

Bosco delle querce di Seveso e Meda, al Cai di Crema la conferenza di Angelo Bincoletto

La prossima iniziativa del Gruppo micologico di Crema sarà dedicata ai funghi del bosco delle querce di Seveso e Meda. La conferenza di Angelo Bincoletto, apprezzato micologo, botanico e naturalista di Seveso, si riferisce alle attuali condizioni dell'area A che, il 10 luglio 1976, ha sopportato il maggior livello di contaminazione di diossina sprigionata dalla fabbrica Icmesa della multinazionale svizzera Hoffman-La Roche. L’appuntamento è per mercoledì 3 aprile, ore 21, in via Donati, presso la sede del Cai di Crema.

 

Il recupero ambientale

Dal 1983 al 1986, su iniziativa Regionale di recupero ambientale, fu istituito il parco e per bonificare la zona A, furono realizzate due vasche impermeabilizzate di 200.000 e 80.000 mc nelle quali fu interrato uno strato di terreno (46 cm) asportato da tutta l'area e tutto il materiale organico e non che vi era sopra. La copertura fu completata con 70 cm di terra di coltura e fu affidato all'Ersaf il compito della piantumazione di tutta l'area decontaminata. Nacque così il Bosco delle querce, 43,7 ha totali, che nei decenni successivi produsse tra l'altro una notevole quantità di funghi che saranno l'oggetto della presentazione.

26
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato