30-06-2020 ore 16:30 | Cultura - Manifestazioni
di Gloria Giavaldi

Al via Cultura Crema Estate 2020: musica, cinema, letteratura e spettacoli dal vivo

Musica, cinema, letteratura e spettacoli dal vivo. Dopo il lockdown, Crema riparte più viva che mai, per scoprire “una nuova normalità”. È questo l’obiettivo di ‘Cultura Crema Estate 2020’, la rassegna proposta dal Comune di Crema in collaborazione con numerosi partner da tempo impegnati nell’elaborazione di proposte culturali alternative, presentata oggi alla stampa. Dopo l’anteprima di sabato 27 giugno con lo scrittore Giorgio Van Straten, giovedì 2 luglio a CremArena inizierà una lunga estate che terminerà domenica 20 settembre.

 

Verso una nuova normalità”

“Questa rassegna – ha spiegato l’assessore alla cultura Emanuela Nichetti – è per noi molto più importante ed emozionante di quelle che l’hanno preceduta. Appena si è intravista la possibilità di svolgere eventi in presenza, abbiamo raccolto l’ardua sfida ed in brevissimo tempo abbiamo creato iniziative culturali di qualità, nel rigoroso rispetto delle norme di sicurezza vigenti. Il nostro sforzo ha trovato l’immediata collaborazione dei direttori dei festival, delle librerie e della casa editrice partner del neonato ‘Patto per la lettura di Crema’ di musicisti ed artisti e del Multisala Portanova”. Tutti impegnati per “riattivare avvenimenti sociali nei quali i cremaschi possano ritrovarsi, ricreando quei legami stretti tra cultura e comunità che tanto ci sono mancati”. Legami tanto sinceri, quanto necessari dopo un periodo così duro fatto di distanza, che ha richiesto gli sforzi di tutti. “Mi unisco al ringraziamento dell’assessore Nichetti – ha detto il sindaco Stefania Bonaldi – nei riguardi di quanti si sono prodigati per la realizzazione di queste iniziative. Abbiamo vissuto un periodo complesso che ha richiesto fatiche comuni rispetto ad uno scenario che non si componeva. Ma questa è un’ottima ripartenza per un’estate particolarissima, attuata grazie alla testardaggine e alla lungimiranza delle realtà culturali che abitano Crema e che sono state in grado di trarre da questa situazione il positivo per elaborare una proposta adeguata al contesto e comunque valida”.

 

Inchiostro, Manifesti e Pensiero

Si inizierà, appunto, giovedì 2 luglio con ‘Inchiostro in pillole’, una serata nata con l’obiettivo di “far rivivere lo spirito del festival letterario che per ovvi motivi non si farà”. Per fare questo, Lorenzo Sartori conta sulla giovane autrice Ilaria Rossetti e sugli autori noir Piergiorgio Pulixi e Romano De Marco. Si chiuderà domenica 20 settembre con l’incontro con la filosofa Michela Marzano. Nel mezzo, a partire dal 10 luglio, vi sarà spazio per l’ottava edizione dei Manifesti di Crema, trattando di sport, musica, danza, letteratura, arte e filosofia e per ‘Crema del pensiero’ sulle tracce di Mozart, come ha spiegato l’organizzatore Giovanni Bassi.

 

Musica

Campo libero anche alla musica con ‘Pillole di Crema Jazz Art festival’ in programma per sabato 18 luglio, con i quattro appuntamenti de ‘I concerti di Argo per te’ coordinati dal mezzosoprano Giovanna Caravaggio, previsti per il 30 luglio, il 14 ed il 29 agosto e con il sesto festival Lirica in Circolo, realizzato in collaborazione con il Circolo delle Muse e fissato per il primo fine settimana di settembre con la recita dell’opera ‘Don Pasquale’ di Gaetano Donizzetti ed un concerto lirico. “È stata eliminata qualsiasi forma di audizione e ci stiamo inventando alcune soluzioni registiche – spiega il direttore artistico Giordano Formenti – tuttavia abbiamo voluto dare un importante segnale di ripartenza e permettere agli artisti, soprattutto a quelli più giovani, di tornare sul palco”.

 

Spettacoli dal vivo e ‘Cinema sotto le stelle’

Spettacoli dal vivo per spettatori di tutte le età saranno previsti nella serata di sabato 8 luglio con ‘Leggende’ che vedrà in scena Teatroallosso e la compagnia Omphaloz e domenica 9 luglio con ‘Siobhan Dowd, un talento splendente’, un reading spettacolo con Sante Bandirali e Alessia Canducci. Largo ovviamente anche alla letteratura grazie alla collaborazione con la Libreria La Storia e la Libreria Cremasca con 5 appuntamenti a partire dal 4 luglio. Dal 13 luglio torna anche l’amatissimo ‘Cinema sotto le stelle’, in collaborazione con Multisala Portanova, con 36 appuntamenti imperdibili. Ingresso 5 euro in caso di maltempo le proiezioni si terranno a Multisala Portanova. Gli eventi avverranno nel pieno rispetto delle normative vigenti. 200 saranno i posti disponibili, si potrà accedere con l’uso di mascherine.

2008

 La redazione consiglia:

cultura - Incontri
Attraverso il Patto della lettura sottoscritto ufficialmente stamattina, il Comune di Crema (rappresentato dal sindaco Stefania Bonaldi e dall'assessore alla Cultura Emanuela Nichetti) e le...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi