30-04-2019 ore 18:33 | Cultura - Arte
di Andrea Aiolfi

Crema. Liceo Munari, Accademia Carrara e Brera nelle mostre Under 35 al sant’Agostino

Presentate questo pomeriggio le mostre Under 35 in programma fino alla fine dell’anno al centro culturale sant’Agostino. La commissione, composta da Francesca Moruzzi e Silvia Scaravaggi del sant’Agostino, l’assessore alla cultura Emanuela Nichetti, la docente di arte moderna Sara Fontana e dall’imprenditore Francesco Buzzella, ha selezionato tre tra le molte proposte candidate al bando per poter esporre nelle sale Agello. Il trittico di esposizioni sarà inaugurato venerdì 10 maggio alle ore 18 da Fuori Classe, realizzato dalle classi 3C e 4C indirizzo figurativo, 4E indirizzo Design e due alunne della 5A scenografia coordinate dai professori Sabrina Grossi, Elisa Tagliati e Gianni Macalli. La mostra ospiterà quattro installazioni per cercare di attualizzare la didattica e le esigenze contemporanee dell’arte, attraverso foto, sculture in carta e ferro, disegni e proiezioni. Fuori Classe sarà visitabile dal 11 al 19 maggio, il venerdì dalle 16 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.


Tramagli, l’incontro e lo scontro tra uomo e natura

A settembre sarà Tramagli, a portare l’arte nelle sale Agello. Si tratta di una esposizione di disegni a matita ed acqueforti, realizzati da Nicole Russo e Daniela Tasca dell’accademia Carrara di Bergamo. L’intreccio di tematiche naturalistiche e marine, attraverso le rappresentazioni delle due studentesse affrontano in modo moderno, l’ancestrale tematica dello scontro dell’uomo con la natura. La mostra sarà inaugurata il 14 settembre e si concluderà il 29 dello stesso mese.


Terminal, il viaggio sulle orme di Leonardo

Inserita negli eventi per il cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo Da Vinci, la mostra Terminal del collettivo La Faretra si propone di ripercorrere la vita dell’artista attraverso un aspetto insolito: quello dei suoi viaggi. Dalla Toscana a Milano, fino alla Francia, Leonardo ha viaggiato molto durante la sua vita e in ogni luogo ha lasciato un segno indelebile ed eterno del suo passaggio. Il collettivo, composto da studenti dell’accademia di Brera, racconterà la vita e i viaggi del pittore toscano intrecciandoli con quelli dei giovani artisti espositori. La mostra sarà inaugurata il 7 dicembre e si concluderà il 15 dello stesso mese.

 La redazione consiglia:

cultura - Manifestazioni
Una nuova sezione egittologica per il Museo, mostre e tanti eventi in programma al sant’Agostino. Aprile si aprirà con l’inaugurazione della collezione privata di Carla Maria...
Oggi al cinema