28-05-2024 ore 18:44 | Cultura - Musica
di Giulia Tosoni

Ritorna a giugno l'appuntamento con 'Aperitivi in musica', per presentare i progetti del Folcioni

Ritornano gli Aperitivi in musica presso il mercato austroungarico di Crema, organizzati dalla fondazione san Domenico per dare maggiore risalto alle attività svolte dal civico istituto musicale Folcioni. La prima parte della manifestazione si svolgerà tutti i giovedì di giugno alle ore 18. La seconda parte prenderà forma nel mese di settembre, in concomitanza con i Beatles days. Gli aperitivi saranno realizzati in collaborazione con il locale Vero amore lab, che si occuperà della gestione del mercato coperto. "L’iniziativa è nata perché noi siamo anche una struttura territoriale – ha spiegato il presidente della fondazione, Giuseppe Strada – e ci siamo posti l’obiettivo di far rinascere il mercato austroungarico”.

 

Focus sul Folcioni

“L’idea degli Aperitivi in musica è quella di presentare al pubblico i progetti del Folcioni, siamo contenti perché i corsi hanno raggiunto un buon numero di iscritti. Vorremmo svilupparne sempre di più nel corso dei prossimi anni”, ha affermato il consigliere delegato del san Domenico, Paolo Cella. Un’iniziativa fatta anche per valorizzare l’aspetto amatoriale della musica, come ha sottolineato il coordinatore didattico dell’istituto, Alessandro Lupo Pasini: “mi piace l’idea che una scuola come la nostra curi anche questo aspetto molto importante”.

 

Musica e Poesia

La prima parte di Aperitivi in musica si aprirà giovedì 6 giugno con Musica e poesia. Sarà presente la Compagnia del Santuario per la parte teatrale, mentre per la musica la voce di Debora Tundo sarà accompagnata al pianoforte dal Maestro Alessandro Lupo Pasini. "Abbiamo iniziato l’attività teatrale nel 1982 portando a Crema e nel cremasco tanto teatro, con commedie scritte da vari autori. Quest’anno concluderemo la rassegna CremainScena e apriremo gli Aperitivi, intrattenendo il pubblico con poesia, prosa e piccoli siparietti. Al termine si terrà la consegna del Premio Edallo, per la migliore messa in scena tra le compagnie in rassegna”, hanno spiegato i referenti della Compagnia del Santuario.

 

Appuntamento per i più piccoli

A seguire, giovedì 13 giugno sarà la volta dell’appuntamento dedicato ai più piccoli dal titolo La musica dei bambini. Saranno presenti gli allievi del corso “gioco musica” con il docente Marco Marasco e l’istituto Gino Strada di Casirate D’Adda, come scuola ospite, che vanta al suo interno il coro “Sol mi sol”. La serata sarà divisa in due parti: nella prima, verrà mostrato il lavoro annuale del corso, a seguire il coro si esibirà con canti e melodie, insieme ai bambini più grandi del corso. “Gioco musica ha ripreso con grande successo, dopo la pausa forzata causa Covid, con l’anno scolastico 2023/2024. Sono molto soddisfatto perché gli iscritti sono stati 21, un ottimo numero che non è stato registrato nemmeno prima della pandemia” – ha commentato con piacere il docente Marasco.

 

Cantiamo insieme

Giovedì 20 giugno si svolgerà Cantiamo insieme con l’esibizione del coro Diversamente pop e la voce di Debora Tundo. Nato alla fine dello scorso anno, è composto da un gruppo di adulti accomunati dalla vogliadi fare musica insieme. “Nato come esperimento sociale, il coro ha voluto favorire l’aggregazione di adulti che non volevano intraprendere un percorso musicale, ma semplicemente cantare insieme – ha spiegato Debora Tundo – il loro percorso ha poi subito una svolta piacevole, in quanto si sono poi tutti iscritti ad un corso musicale. Non è un coro tradizionale, ogni corista è anche solista, non sono professionisti e trattano un repertorio pop moderno, non classico”.

 

La mia banda suona il rock

La prima parte terminerà giovedì 27 giugno con La mia banda suona il rock, organizzato da Imparerock, un laboratorio di musica d'assieme, con il docente Pierangelo Mulazzani. Una serata coinvolgente, caratterizzata da un repertorio di brani iconici che hanno segnato la storia della musica rock e pop. Gli allievi del laboratorio eseguiranno, con passione e talento, una selezione di brani che spaziano da successi internazionali a pietre miliari del rock. L'evento rappresenta un'occasione unica per vivere un'esperienza musicale coinvolgente e di alta qualità, frutto dell'impegno e della dedizione dei giovani musicisti.

2124