27-02-2020 ore 15:45 | Cultura - Arte
di Ramona Tagliani

Crema.ComX 2020. Molte le novità: dai contest alle tavole originali fino alla Pro loco

L’edizione 2020 di Crema.comX si terrà il 18 e 19 aprile. Il festival dedicato al fumetto e ai suoi mondi paralleli è ormai arrivato alla quinta edizione. L’organizzazione è sempre affidata a Instabile Quick che, grazie al Comune di Crema e in particolare all’Assessorato alla Cultura e al supporto dell’Ufficio Servizi Culturali, porta in città una serie di iniziative volte a valorizzare la nona arte. Al centro culturale sant’Agostino grandi autori nazionali e internazionali realizzano sketch dedicati ai visitatori, con veri eventi collaterali.

 

Bignamini e Florio

Pochi gli spoiler, anche perché sono ancora in corso le ultime trattative per avere ospiti prestigiosi, come da tradizione per questa manifestazione che, grazie alla passione del team organizzatore, ha portato a Crema negli anni grandi firme del fumetto: Gerasi, Usai, Martinello, Rossi, Bertelè, Leoni, Bisi, Sakka e tanti altri. “Tuttavia – sospira Nino Antonaccio, anima dell’iniziativa - un paio di nomi si possono già fare: Alessandro Bignamini (Dragonero) e Gianfranco Florio (Ducktales). Il primo è anche autore dell’immagine del Festival. E gli altri? Ormai la squadra è quasi al completo, quindi non resta che seguire gli aggiornamenti”.

 

In sala da Cemmo

Gli autori troveranno tutti posto nella splendida sala Pietro Da Cemmo: sarà la cosiddetta ‘artist area’, accanto alla quale troveranno posto anche alcune autoproduzioni. Previsto anche un palco principale, dove si esibiranno i maghi, ampliando la loro presenza che lo scorso anno riscosse molto successo e curiosità. Imperdibili le Steampunk dell’Istituto Marazzi, col trucco parrucco dell’Ispe, e del Gruppo Steampunk di Crema. Inoltre la domenica mattina si svolgerà la Gara a Fumetti ideata dal Comitato Soci Coop, con la presentazione di diverse graphic novel.

 

Contest e mostra in Pro loco

A breve si conoscerà il programma nel dettaglio, coi vari contest che si stanno organizzando: ad esempio l’escape room o i giochi da tavolo). Nelle sale Agello saranno come sempre esposte tavole originali. Tra le novità, l’espansione del festival nella sede della Pro loco in piazza Duomo, dove si allestirà la mostra di un grande autore di livello internazionale, Francesco Legramandi.

2315

 La redazione consiglia:

cultura - Arte
All’interno del Festival Inchiostro sono state esposte le tavole che compongono l’avventura fantasy ambientata in una Crema medievale scritta da Gabriele Gallo, vincitore della scorsa del...
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi