26-01-2018 ore 12:10 | Cultura - Crema
di Diego Meis

Giorno della memoria, Romanengo propone tre incontri per non dimenticare la Shoah

In occasione del Giorno della memoria, l'Anpi di Romanengo organizza tre giorni d'iniziative per ricordare la Shoah. Ottant'anni dopo l'emanazione delle leggi razziali, l'associazione partigiana propone tre incontri per riflettere su quanto accaduto e rileggere la realtà contemporanea alla luce di ciò che la storia dovrebbe insegnare.

 

Tre giorni per la memoria
Il primo appuntamento è venerdì 26 gennaio alle ore 21 presso la sede dell'Auser, con la proiezione del film La tregua di Francesco Rosi, ispirato a Se questo è un uomo di Primo Levi. Si prosegue sabato 27 alle 11 con la deposizione della corona d'alloro in ricordo del romanenghese Romolo Gorla, deportato nel campo di concentramento di Mauthausen, cui è dedicata la via centrale del paese. Domenica 28 alle 10 in piazza del Comune sarà deposta la corona d'alloro ai piedi del monumento ai caduti.

Oggi al cinema