25-08-2020 ore 18:30 | Cultura - Casaletto Vaprio
di Sara Valle

Casaletto Vaprio riparte dalla cultura tra il nuovo centro culturale e la Chiesa Vecchia

“La situazione d'emergenza sanitaria ha reso ancora più evidente la mancanza già nota di spazi aggregativi”. Per questo, appena dopo la chiusura, a Casaletto Vaprio sono cominciati i lavori al nuovo centro culturale. Ne racconta i particolari il sindaco Ilaria Dioli. “Si tratta di un progetto al quale stiamo pensando da tempo. È da sempre nota l'esigenza della cittadinanza di disporre di uno spazio aggregativo, fino ad oggi assente”.

 

Il progetto

Collocato in piazza del Comune, il nuovo centro culturale diventerà un punto di riferimento “per persone di tutte le età. Ospiterà eventi culturali, oltre che una sala prove per le attività musicali e la biblioteca con apposito spazio dedicato allo studio”. Saranno presenti anche aree verdi. Il progetto ha previsto, in primo luogo, la messa in sicurezza della struttura: “Il centro culturale verrà realizzato all'interno di un immobile comunale, per lungo tempo dismesso”. Il costo dei lavori è di circa 500 mila euro.

 

Chiesa Vecchia

Vi sono novità anche per la Chiesa Vecchia, che attualmente ospita la biblioteca. “Verranno creati importanti progetti con la Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio ”. É una struttura di interesse artistico che, restaurata, sta attendendo “il ritorno di una collezione di affreschi di Gian Giacomo Barbelli”. Si avverte una certa aria di cambiamento: “Si tratta di progetti pensati molto tempo fa, ma assolutamente lungimiranti”.

852
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi