25-04-2018 ore 17:43 | Cultura - Storia
di Lidia Gallanti

La Costituzione riletta dai bambini: diritti e doveri in 154 disegni e un cortometraggio

La Costituzione è un girotondo attorno al tricolore. Una famiglia riunita, una torta di compleanno per il settantesimo anniversario. O semplicemente la scritta "pace!" gridata in un fumetto. In tutto 154 disegni realizzati da altrettanti studenti delle scuole elementari cremaschi, protagonisti del progetto didattico promosso dal Comitato per la promozione dei principi costituzionali.


Disegnare diritti e doveri

L'iniziativa sostenuta dal Comune e dal Centro ricerca Alfredo Galmozzi ha coinvolto le scuole primarie Curtatone Montanara, Borgo san Pietro e Santa Maria della Croce. In tutto sette classi, che durante l'anno scolastico hanno imparato a conoscere la Carta fondamentale. Ad ogni bambino il compito di scegliere un articolo e raffigurarlo con la tecnica preferita. Tra i soggetti più gettonati spiccano i principi fondamentali, poi lavoro e pari opportunità, ripudio della guerra, i Senatori a vita, il diritto alla salute. Alle nozioni apprese in classe si aggiunge la fantasia tinta di tricolore, per ripercorrere diritti e doveri.  


L'esperienza in un corto
I lavori sono confluiti nel cortometraggio Scintille di Costituzione, a cura di Francesco Bianchessi e Kristian Brajovic. Il video è stato proiettato in sala dei Ricevimenti a conclusione della commemorazione istituzionale, per raccontare il percorso svolto in classe e le riflessioni condivise dai giovanissimi artisti. Gli originali sono stati esposti nei chiostri del sant'Agostino durante la Festa popolare pomeridiana. I disegni più significativi saranno inseriti nelle Costituzioni da consegnare ai neo diciottenni: la cerimonia è in programma per il prossimo 24 maggio presso il palazzo municipale.

14

 La redazione consiglia:

politica - Crema
I bambini delle scuole elementari illustrano la Costituzione. Quest'anno il 25 aprile offre l'occasione di rileggere il testo fondamentale attraverso gli occhi delle nuove generazioni. Crema...
politica - Crema
“Ogni tempo ha il suo fascismo”. Lo scriveva Primo Levi, lo ricordano le autorità riunite oggi di fronte al famedio di piazza Duomo per celebrare la festa della Liberazione dal...
politica - Dal cremasco
Festa della liberazione dal nazifascismo: il Cremasco si mobilita con momenti istituzionali ed eventi di aggregazione. Ricco il programma per il 25 aprile. A Crema le celebrazioni iniziano alle ore...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato