23-01-2023 ore 16:42 | Cultura - Mostre
di Giovanni Colombi

Pro Loco. Testimonianze da tutto il mondo per la mostra dedicata a 'Call me by your name'

Sabato 28 gennaio, alle ore 16, presso la sala espositiva della Pro Loco di Crema verrà inaugurata la mostra Somewhere in northern Italy, 5 years later, pensata per festeggiare i cinque anni dall'uscita del film premio Oscar Call me by your name girato dal regista Luca Guadagnino in città e nel territorio nel 2016. “Si tratta – sottolinea il presidente Vincenzo Cappelli – di una forma di ringraziamento nei confronti del regista, degli attori e della troupe intera, ma anche verso tutti i turisti che in questi anni hanno visitato la città, scoprendo le bellezze del nostro territorio”.

 

Testimonianze da tutto il mondo

La mostra ripercorre le storie, le iniziative, le emozioni, gli studi e le testimonianze vissute in Pro Loco in questi anni grazie alle migliaia di fans, provenienti da tutto il mondo, che si sono rivolti all'infopoint. Saranno esposti dipinti realizzati sia da autori locali che da artisti di paesi lontani, grafiche, poster, articoli di giornale, memorabilia, doni, piccoli oggetti, testimonianze scritte e tesi universitarie.

 

Dalle auto al minibook

Il giorno dell'inaugurazione, in piazza Duomo, saranno parcheggiate due macchine d'epoca utilizzate durante le riprese del film. Sarà presentato un nuovo minibook dedicato alla villa Vimercati Sanseverino di Moscazzano, che ha ospitato il set cinematografico, scritto da Matteo Facchi. Per l'occasione è stato realizzato un nuovo depliant informativo, ricco di contenuti e utile per i turisti. La mostra sarà visitabile fino a domenica 12 febbraio, tutti i giorni dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18, con ingresso gratuito.

1996